Tenta un furto e aggredisce il proprietario di casa: arrestato - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Cronaca

Tenta un furto e aggredisce il proprietario di casa: arrestato

polizia_notte

Era riuscito ad entrare in un’abitazione e, scoperto dal proprietario lo ha aggredito. Il malvivente, un giovane di 22 anni, è stato però arrestato dalla Polizia poco dopo.

Tenta un furto e aggredisce il proprietario di casa: arrestato

Era riuscito ad entrare in un’abitazione e, scoperto dal proprietario lo ha aggredito. Il malvivente, un giovane di 22 anni, è stato però arrestato dalla Polizia poco dopo.

Personale della Polizia di Stato appartenente al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni, intorno alle ore 24.00 di questa notte, è immediatamente intervenuto in località Bagnara a seguito della telefonata fatta al Numero Unico di Emergenza “112” da un cittadino che ha segnalato la presenza di un ladro che si era introdotto all’interno dell’abitazione di un vicino di casa.
L’immediato intervento sul posto dei poliziotti della squadra volanti ha consentito di bloccare un giovane, poi identificato per E. G., nato a Napoli, di anni 22, il quale, dopo aver rotto il vetro del balcone ed essere entrato nell’abitazione aveva rubato danaro e altri oggetti e aveva anche aggredito il proprietario dell’appartamento che era sopraggiunto, quasi contemporaneamente all’arrivo della Polizia, anch’egli avvisato telefonicamente dal vicino di casa.
E. G., che era riuscito ad avere la meglio nei confronti del proprietario rimasto leggermente contuso a seguito della colluttazione, stava fuggendo con il bottino ma è stato bloccato dagli agenti e trovato in possesso di un paio di guanti di lattice e un cacciavite usati per commettere il furto che sono stati sequestrati.
Da un primo inventario, si è accertato che il ladro aveva rubato 70,00 Euro da un comodino della camera da letto, somma che gli è stata trovata addosso ed è stata restituita al legittimo proprietario.
E. G., pertanto, è stato tratto in arresto in flagranza del reato di rapina impropria ed è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per essere sottoposto a rito direttissimo.
Si evidenzia, in tale circostanza, la efficace collaborazione tra cittadini e forze dell’ordine. La tempestiva segnalazione al “112”, fatta dal vicino di casa, infatti, ha consentito l’immediato arrivo della Polizia sul posto e l’esito positivo dell’intervento.

Top
Ti suggeriamo di leggere Cronaca, Homepage
albanella_panorama
Cutoliani ad Albanella? “Scoop che infanga la comunità”

carabinieri_arresti
Crea il caos nel centro di accoglienza e minaccia la titolare, fermato 18enne

eliambulanza
Disastro sanità, scatta l’inchiesta. Dal Cilento a Salerno troppe lacune

Chiudi