Atena Lucana, attività danneggiate dal covid esentate da seconda rata Tari

L’Amministrazione comunale di Atena Lucana ha stabilito di concedere un’agevolazione alle attività che hanno subito maggiormente la crisi economica finanziaria causata dal lockdown impostoci nel Marzo scorso, esonerandole dal pagamento della seconda rata della TARI 2020.
La proposta di agevolazione è stata presentata dal Sindaco nell’ultimo consiglio comunale del 27 Ottobre 2020.

Il Consiglio comunale ha deliberato di concedere l’agevolazione alle attività: ristoranti, bar, pub, alberghi, pasticcerie, sale giochi, sale da ballo, discoteche.
Condizione necessaria per ottenere l’agevolazione è che le attività siano in regola al 31.12.2019 con i versamenti del tributo TARI dovuti al Comune per gli anni pregressi compresa l’annualità 2019.

Le attività, che all’anno 2019, non sono in regola con il versamento del tributo TARI possono accedere all’agevolazione regolarizzando la propria posizione anche attraverso un dilazionamento dei pagamenti.

CONTINUA A LEGGERE
blank

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it