Roscigno omaggia i suoi eroi dimenticati

Il Comune pronto a ricordare due soldati Medaglia di Bronzo

ROSCIGNO. Il centro alburnino è pronto ad omaggiare i suoi eroi, anche quelli che il trascorrere del tempo ha rischiato di cancellare dalla memoria e dal ricordo comune.

Grazie ad una ricerca del Luogotenente Domenico Resciniti, un roscignolo da anni emigrato in Sicilia, si è scoperto che due  giovani di Roscigno furono decorati con la medaglia di bronzo al valor militare essendosi distinti in combattimento, comportandosi con onore, salvando tantissime vite di commilitoni, durante la prima Guerra Mondiale.

I due giovani roscignoli sono: Resciniti Giovanni, sottotenente complemento reggimento fanteria e Resciniti Giuseppe, sottotenente complemento reggimento fanteria. La storia di questi due militari assume particolare importanza considerato anche che i due sono gli unici roscignoli ad essere stati decorati con la medaglia di bronzo al valor militare della Prima Guerra Mondiale.

Per questo l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Pino Palmieri, intende “farli riemergere dall’oblio” commemorando degnamente questi due eroi. In tal senso è stato deciso di intitolare loro una via comunale o di realizzare delle targhe ricordo.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.