Tolomeo
Sport

Integration Cup 2018: vince la Gaetano Romanelli

Il torneo si è svolto interamente a Sassano

E’ terminata la seconda edizione dell’Integration Cup: il torneo, iniziato 20 giugno in concomitanza con la Giornata Mondale del Rifugiato, è stato organizzato dalle cooperative sociali Il Sentiero, l’Opera di un Altro e Tertium Millennium, nell’ambito del progetto Sprar MSNA dei comuni di Padula, Polla, Atena Lucana, Sassano, Montesano sulla Marcellana.

La finale, giocata mercoledì alle ore 19.30 presso lo stadio S.Giovanni di Sassano che ha ospitato tutte le gare della manifestazione,  vedeva opposte la Gaetano Romanelli e  il Real Sassano, compagine costituita da molti minori stranieri non accompagnati ospiti dello Sprar Minori di Sassano. A spuntarla è stata, dopo i calci di rigore, la Gaetano Romanelli, che succede nell’albo d’oro, cosi, al Real Sprar Eboli, campione nella prima edizione giocata a Polla.

Le due formazioni nelle semifinali avevano avuto la meglio su  Hungry Tigers, composta da giovanissimi migranti di Atena e Polla e AfroMontesano, formata in gran parte da migranti minori e non di Montesano sulla Marcellana e di Sanza. Le squadre si sono sfidate nella finalina, per il terzo e quarto posto, vinta all’AfroMontesano.  La manifestazione è nata per dare un’ulteriore possibilità ai migranti richiedenti asilo e per minori stranieri non accompagnati di vivere momenti di socializzazione

 

 

Tags

Ti potrebbero interessare