Spaccio di droga nel Cilento, condannato Bruno Humberto Damiani

“O Brasiliano” è anche l’unico indagato nel processo per l’omicidio di Angelo Vassallo.

E’ stato condannato a sei anni e quattro mesi Bruno Humberto Damiani, detto “o brasiliano” nell’ambito del processo per un giro di spaccio di droga nel Cilento. Durante l’interrogatorio il 33enne si è professato innocente, ammettendo di aver fatto uso di stupefacenti in passato ma al contempo negando di essere coinvolto nello spaccio. Damiani ha anche accusato Francesco Avallone, ex genero del sindaco Angelo Vassallo, di essere coinvolto nel giro di droga, precisando di aver acquistato droga da lui.

Bruno Humberto Damiani è attualmente anche l’unico indagato per l’omicidio del sindaco Pescatore.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.