Nuova Elite
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Autovelox di Agropoli, accolti i primi ricorsi

L'avvocato Giuseppe Russo ancora una volta vince la giustizia

AGROPOLI. Nuova tegola sul Comune di Agropoli. Primi ricorsi accolti dalla Prefettura per le multe comminate per eccesso di velocità con l’autovelox. L’apparecchio posto sulla Cilentana, tra gli svincoli di Agropoli Nord e Agropoli Sud, infatti, farebbe segnalare delle criticità. In particolare risulterebbe inadeguata la segnaletica rispetto a quella originariamente prevista dal progetto presentato alla Provincia di Salerno (competente per l’arteria), ma emergerebbero anche problemi di taratura.

A darne notizia è l’avvocato Giuseppe Russo, a capo dell’associazione Noi Consumatori che più volte ha denunciato possibili irregolarità dell’autovelox posizionato sulla Cilentana.

“Abbiamo vinto i ricorsi contro l’autovelox di Agropoli – ha detto l’avvocato Russo – ancora una volta abbiamo fatto invalidare le multe relative a quel vergognoso apparecchio”. “Questa volta – aggiunge – i ricorsi non sono stati archiviati e questa mattina mi sono arrivate le prime ordinanze della Prefettura”.

L’accoglimento di questi primi ricorsi potrebbe rappresentare il primo atto di una lunga serie. “Queste ordinanze si riferiscono a ricorsi dell’8 aprile, ce ne saranno altri e abbiamo anche altre discussioni da fare nei prossimi giorni”. Sui motivi dell’accoglimento dei ricorsi Russo spiega: “Alcuni ricorsi sono stati accolti per la taratura, altri per la segnaletica, ma ciò che è importante è che ancora una volta vince la giustizia”.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito