Torraca, minoranza accusa: “Fatture non pagate, aumenta la Tari”

Le accuse del gruppo di minoranza

Gestione rifiuti, per il Comune di Torraca debiti verso la ditta Ecombiente per quasi 108mila euro. A lanciare l’allarme è il gruppo di minoranza “Più uniti per Torraca”. L’Ente, per far fronte alla cifra da pagare, è stato costretto a ricorrere alla rateizzazione considerato, si legge in una nota “che non erano disponibili negli anni precedenti le disponibilità finanziarie per onorare i pagamenti”.

Questo potrebbe incidere anche sui costi a carico dei cittadini: se per l’amministrazione l’aumento della Tari sarà dovuto all’emergenza covid, per il gruppo “Più uniti per Torraca” il problema è legato proprio alla situazione debitoria.

“L’aumento della Tari – dicono – sarà dovuta al non pagamento di fatture per lo smaltimento dei rifiuti negli ultimi 4 anni da parte dell’amministrazione Bianco e alla mancanza di liquidità nelle casse comunali”.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.