Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Castellabate: aggressione ad un commerciante, proseguono le indagini

Castellabate: aggressione ad un commerciante, proseguono le indagini

Il quarantacinquenne è attualmente ricoverato in rianimazione al San Luca di Vallo della Lucania

Castellabate: aggressione ad un commerciante, proseguono le indagini

Il quarantacinquenne è attualmente ricoverato in rianimazione al San Luca di Vallo della Lucania

Permane il mistero relativo all’aggressione dello scorso giovedì sera di un commerciante quarantacinquenne a Castellabate, nella frazione Santa Maria, dove è stato aggredito mentre rientrava nella propria abitazione della frazione Annunziata attorno alle ore 21. L’uomo è ricoverato attualmente presso l’ospedale San Luca di Vallo della Lucania ed ha subito vari traumi. L’aggressione sembra sia stata opera di quattro persone. L’indagine attualmente in corso è appannaggio della locale stazione dei carabinieri di Castellabate ed è coordinata dai carabinieri della compagnia di Agropoli dirette rispettivamente dal maresciallo Santino Musto e dal comandante Francesco Manna. Secondo le prime ricostruzioni il quarantacinquenne commerciante sarebbe stato affiancato da una Fiat Panda dal quale sarebbe scesa più di una persona che ha quindi compiuto il pestaggio, favorito dal fatto che la frazione Annunziata è una zona poco frequentata e quindi nessuno ha potuto vedere ciò che è successo. Risaliti sulla Panda, gli aggressori sono fuggiti a tutta velocità, finendo però presto fuori strada perdendosi nelle campagne circostanti. A quel punto hanno proseguito il loro percorso a piedi. L’identificazione degli aggressori è finora abbastanza complicata, dato che l’uomo è in rianimazione all’ospedale San Luca ed i carabinieri dovranno aspettare che il quarantacinquenne si riprenda per interrogarlo.

Commenti

Altri contenuti

Top