Alla fondazione Alario torna "Eleatica", kermesse internazionale di filosofia - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Alla fondazione Alario torna “Eleatica”, kermesse internazionale di filosofia

fondazione_alario

Torna “Eleatica” la rassegna internazionale di filosofia giunta alla sua nona edizione.

Alla fondazione Alario torna “Eleatica”, kermesse internazionale di filosofia

Torna “Eleatica” la rassegna internazionale di filosofia giunta alla sua nona edizione.

Prenderà avvio giovedì 10 settembre – per concludersi domenica 13 – la nona edizione di Eleatica, kermesse internazionale – promossa dalla Fondazione Alario per Elea-Velia Onlus e dal Comune di Ascea, sotto la direzione scientifica del prof. Livio Rossetti dell’Università di Perugia – dedicata allo studio e all’approfondimento dei temi che riguardano la filosofia eleatica e, più in generale, il pensiero presocratico.

La manifestazione – appuntamento scientifico con cadenza biennale, che coinvolge studiosi e appassionati provenienti da tutto il mondo – si svolgerà, come di consueto, presso la sede della Fondazione Alario, all’ombra dell’antica Elea, città natale dei filosofi Parmenide e Zenone, oggi Parco archeologico Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

L’apertura dei lavori è prevista per giovedì 10 settembre, alle 15:00, con gli indirizzi di saluto e la presentazione delle più significative novità librarie sui presocratici, tra cui gli atti di Eleatica 2011 “Da Parmenide di Elea al Parmenide di Platone”. Seguono nel pomeriggio della stessa giornata e nelle mattine di venerdì 11 e sabato 12 settembre le tre lectiones magistrales del prof. Alberto Bernabé dell’Università Complutense di Madrid, incentrate sul tema “Parmenide: tra linguistica, letteratura e filosofia”.

Novità dell’edizione 2015 della sessione internazionale di filosofia antica, l’apertura del Museo del Paradosso, che raccoglie le opere artistiche del concorso “Pensare per Paradossi” – gara nazionale di rappresentazione del “paradosso” e del “paradossale” in tutte le modalità espressive – e il duplice conferimento della Cittadinanza Onoraria dell’Antica Città di Elea, che quest’anno viene conferita sia al prof. Giovanni Cerri dell’Università degli Studi Roma Tre – docente in cattedra nella scorsa edizione – sia al prof. Emanuele Severino dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano”.
“Eleatica è una grande opportunità per il territorio cilentano – spiega Marcello D’Aiuto, presidente della Fondazione Alario – perché il pensiero filosofico di Parmenide, studiato e approfondito proprio nei luoghi dove è nato e si è sviluppato, viene veicolato a livello internazionale, contribuendo alla promozione del patrimonio culturale del Cilento e dell’area parco”.

Anche attraverso Eleatica, dunque, noi cittadini del Cilento possiamo davvero diventare più consapevoli di quel senso identitario tanto prezioso per cogliere le radici della nostra civiltà e riconoscere che l’essere è!

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità
vallo-diano
Tour operator alla scoperta del Vallo di Diano

avalanche
Capaccio, una cerimonia per ricordare i 73 anni dallo sbarco alleato

carabinieri
Si è insediato il nuovo comandante della compagnia carabinieri di Agropoli

Chiudi