Marlene Kuntz, Francesco Di Bella, Diaframma e Ufo dj per il festival Giovivendo - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Marlene Kuntz, Francesco Di Bella, Diaframma e Ufo dj per il festival Giovivendo

Roma 01-05-2011.Concerto primo maggio 2011.Nella foto Eugenio Finardi
Marlene Kuntz, Francesco Di Bella, Diaframma e Ufo dj per il festival Giovivendo

A Montano Antilia, nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, Alburni e Vallo di Diano, torna il festival Giovivendo il quale, per questa edizione, diventa itinerante. Il festival toccherà infatti quest’anno tutte e tre le frazioni del comune di Montano Antilia.

Si parte il 25 agosto dal campo sportivo del capoluogo con una delle band di spicco del panorama rock italiano, i Marlene Kuntz, in uno speciale concerto per celebrare l’album che, nel lontano ’94, li proiettò nell’Olimpo della musica italiana: “Catartica”. A chiudere la serata un DJ Set peculiare: dietro i piatti ci sarà infatti un altro personaggio conosciuto dagli amanti del rock italiano, e cioè Ufo, bassista degli Zen Circus (la serata è realizzata in collaborazione con “Equinozio d’autunno”).

Si prosegue il 31 agosto nella piazza di Abatemarco con Francesco Di Bella, storica voce dei 24 Grana. In questa occasione Di Bella presenterà il suo progetto solista Ballads, accompagnato non dal solo Fofò Bruno ma dall’intera band.

Giovivendo si conclude il 4 settembre a Massicelle con un’altra band storica che, insieme ai Litfiba, ha segnato la storia della new-wave italiana: i Diaframma.

LE ALTRE BAND

Ad aprire i concerti degli headliner ben 10 band.

Durante la serata che vede i Marlene Kuntz protagonisti si alterneranno sul palco Möbius Project (formazione progressive che pesca direttamene dai ‘70), Morris Goldmine (i quali propongono una miscela di alternative e garage), Martino Adriani (istrione del festival, presenterà il suo nuovo singolo, uscito per Bit & Sound Music: “Ma la domenica”) e Yes Daddy Yes (band con alle spalle un contratto con Urtovox e un album prodotto da Enzo Moretto degli …A Toys Orchestra).

La serata che vede Francesco Di Bella come headliner si apre con il duo acustico tutto al femminile Fede ‘n’ Marlen; si prosegue con la miscela di generi de La Rua Catalana per concludere con l’energia de La Bestia Carenne.

L’ultima sera, prima dei Diaframma, si alterneranno sul palco Inketha (pseudonimo dietro il quale si cela Eugenio Persico), Giuseppe Pagliarulo (con la sua miscela di rock e cantautorato) e i Capobbanna (che faranno ballare la piazza con il loro mix di musica cilentana, elettronica e dub).

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
guardia_costiera_spiaggia
Maxi operazione contro l’occupazione abusiva delle spiagge

capaccio-panorama
Ora è ufficiale: il Museo del Grand Tour lascia Capaccio

Un panorama del paese
Comune di Trentinara e Croce Rossa Italiana: sinergia per le emergenze

Chiudi