Caseificio Colle Bianco
AttualitàIn Primo PianoVallo di Diano

Auletta: ok ad un civic center

Comune dà il via libera all'adeguamento della scuola di Largo Cappelli e alla realizzazione di un civic center in centro

Il comune di Auletta, retto dal sindaco Pietro Pessolano, ha approvato i lavori relativi a due interventi: il primo riguarda l’adeguamento sismico della scuola primaria di largo Cappelli e il secondo per la costruzione di un nuovo plesso didattico con la funzionalità anche di civic center a via Orto San Giovanni. L’Ente usufruirà dei fondi ministeriali che ammontano a 5.200.000 euro. Di questa somma 3.990.000 sono destinati all’esecuzione dei lavori, 1.210.000 riguardano invece le somme a disposizione dell’amministrazione.

Responsabile Unico del Procedimento (RUP) è stato nominato il geometra Soldovieri. La progettazione è stata affidata, tramite gara d’appalto, alla società ”Studio Settanta7” con sede a Torino.

Che cosa sono, però, i civic center? Si tratta di sedi dove sono possibili attività extrascolastiche, animative, culturali e aggregative che si svolgono all’interno di scuole, oratori o altri luoghi di incontro, che diventano spazi aperti gestiti dalla stessa comunità (leggi qui)

Lo scopo principale è quello di potenziare i servizi all’interno delle scuole, anche e soprattutto in orario pomeridiano, per i ragazzi (per corsi di musica, lingua, sport ecc.) e, in orario serale, per gli adulti (per attività del tempo libero, oppure per incontri, conferenze, riunioni di associazioni e gruppi informali).
I Civic Center diventano anche i luoghi in cui la comunità fa presente i propri bisogni, con associazioni e gruppi informali che si attivano per coordinare le risposte ai problemi emergenti.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito