Cilento, fondi PNRR: accordo tra i comuni

Un protocollo d'intesa, volto alla valorizzazione e la rigenerazione dei piccoli borghi storici

NOVI VELIA. Approvato il protocollo d’intesa tra i Comuni di Cuccaro Vetere, Moio della Civitella, Novi Velia; per la candidatura al Ministero della Cultura, della proposta progettuale per la rigenerazione dei piccoli borghi storici da finanziare nell’ambito del PNRR.

Il progetto per i Borghi storici

I Comuni cilentani, rientrano tra i borghi storici; ovvero tra quegli insediamenti identificabili e riconoscibili nelle loro caratteristiche morfologiche, per la continuità di tessuti edilizi storici e per il valore del patrimonio storico- culturale e paesaggistico.

Per questo motivo, i suddetti Comuni, intendono partecipare all’avviso pubblico emanato dal Ministero della Cultura; prevede una serie di interventi da attuare in collaborazione tra pubblico e privato, al fine di promuovere e sviluppare benefici anche nell’ottica della sostenibilità divisi tra economia, diversità culturale e ambiente.

Trattandosi di un protocollo tra diversi Comuni, il finanziamento potrà essere incrementato del 30% per ogni Comune aggregato al capofila; a patto che il progetto preveda interventi nel borgo storico del medesimo Comune.

Il commento

L’idea è quella di sviluppare una strategia di sviluppo per migliorare la qualità della vita dei piccoli centri storici; facenti parte della Kora Velina della Città di Elea Velia di origini tra il IV e il VI secolo a.c.“.

Inoltre, i borghi storici, sono caratterizzati da numerosi beni culturali riconosciuti dall’UNESCO; per questo motivo, c’è la volontà di dar vita ad un partenariato, al fine di valorizzare le bellezze culturali e paesaggistiche locali.

CONTINUA A LEGGERE

Roberta Foccillo

Da sempre appassionata di comunicazione, con una particolare passione per i video, conduco programmi tv e radio, amo scrivere e mi occupo di tutto quello che di interessante c'è nel mio amato Cilento.

Sostieni l'informazione indipendente