Capaccio Paestum: fondi delle multe per assunzione nuovi vigili

L'Ente punta a rimodellare la spesa con i proventi incassati

CAPACCIO PAESTUM. Il comune, retto dal sindaco Franco Alfieri ha deciso di riutilizzare i fondi derivanti dalle multe per assumere nuovi vigili urbani. L’Ente prevede di incassare 2,5 milioni: 907 mila euro di riscossione effettiva, la restante somma invece riguarda invece il fondo crediti.

Si tratta di un piano articolato: un 12,5% che riguarda le spese per la segnaletica stradale, un altro 12,5% per accertamenti e controlli, ma anche per l’acquisizione di attrezzature ed automezzi, il 25% per la manutenzione stradale, i piani di sicurezza, corsi didattici e assunzione dei vigili stagionali, mentre la parte rimanente è indirizzata per le spese di indirizzo generale.

Dallo scorso anno il comune ha già potuto vantare maggiori entrate grazie ad un dispositivo particolare in dotazione ai vigili urbani, diretti dal maggiore Natale Carotenuto: parliamo dell’autoscan in grado di effettuare un rapido controllo delle vetture in transito segnalando quelle sprovviste di assicurazione e revisione. Questo dispositivo è presente anche a Capaccio Scalo e in località Rettifilo.

In tempi difficili per i sottodimensionati Enti Locali, i comuni cercano di industriarsi in tutti i modi possibili per adempiere a quelli che sono i servizi essenziali e di prossimità. Negli anni anche una campagna aprioristica contro i dipendenti pubblici ha prodotto delle leggi completamente sbagliate dai vari governi che si sono succeduti: ora, con il Paese alle strette, il dibattito pubblico pare si sia indirizzato verso una maggiore maturità e nei prossimi tempi è infatti prevista una riforma pregnante della Pubblica Amministrazione in questo senso, in grado di dare nuova linfa ai comuni, necessità, questa, espressa chiaramente anche dall’ANCI.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Bruno Marinelli

Bruno Marinelli (nato a Roma, ma agropolese di famiglia).Trasferitosi stabilmente nel Cilento ne apprezza le peculiarità culturali e turistiche che la rendono una terra speciale. Appassionato di sport,cultura e politica. Ama molto leggere. E'il responsabile della redazione sportiva di Infocilento.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!