Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
In Primo Piano

Serie A2: il Basket Agropoli è pronto ad affrontare Paternoster

Serie A2: il Basket Agropoli è pronto ad affrontare Paternoster

Al PalaCilento i delfini affrontano subito il proprio passato nella prima giornata della serie A2, Taylor e compagni alla prova Viola Reggio Calabria.

Al PalaCilento i delfini affrontano subito il proprio passato nella prima giornata della serie A2, Taylor e compagni alla prova Viola Reggio Calabria.

Mancano ormai solo due giorni all’inizio del campionato di Serie A2, poi sarà tempo dei primi verdetti emessi dal campo. Il tempo delle chiacchiere è finito, ora si fa sul serio. Il Basket Agropoli dopo un precampionato tra alti e bassi (più bassi che alti) è atteso subito alla prova Viola Reggio Calabria. I delfini si presentano ai nastri di partenza con un organico rinnovato, grazie ad acquisti di esperienza come Taylor e giovani di prospettiva, e con un nuovo allenatore, Alex Finelli, che ha sostituito Paternoster passato proprio ai calabresi. Un’atmosfera suggestiva quella che andrà in scena al PalaCilento di Torchiara (sede quest’anno delle partite casalinghe del Basket Agropoli), con il pubblico pronto ad accogliere da avversario il tecnico che tanto bene ha fatto da queste parti e siamo certi che Paternoster non tradirà certo qualche emozione. Poi sarà partita vera e i delfini vogliono subito partire forte contro un avversario difficile, dall’ottimo blasone che punta alla promozione e che può vantare giocatori imporanti come il confermato Lupusor, l’ex Marulli e il possente Radic, con l’obiettivo di mettere subito in cantiere punti per centrare la salvezza. Il tecnico dei delfini Finelli presenta così l’incontro: ” Nel Cilento, ad Agropoli, c’è grande attesa per l’esordio casalingo nel nuovo impianto di Torchiara. La società è stata fantastica nel completare i lavori in tempo, permettendoci di giocare già contro la Viola Reggio Calabria dinanzi al nostro pubblico e non in esilio a Scafati. La squadra sta bene e gli stessi Langford e Taylor, nonostante siano arrivati da pochi giorni, stanno lavorando con uno splendido atteggiamento e si sono già integrati tecnicamente all’interno del gruppo. Siamo pronti a disputare una gara di grande intensità per ricreare nel PalaCilento un ambiente caldo con i nostri tifosi così come accadeva l’anno scorso al PalaDiConcilio. Troveremo al nostro cospetto una squadra costruita per vincere, con tanto talento in campo. Dovremo essere bravi a limitare sul perimetro il terzetto Marulli,Legion, Fabi, eccellenti tiratori e non solo, così come sotto canestro la presenza di Radic darà vità ad un duello di grande fisicità con Langford”. Gli fa eco il capitano Santolamazza: ”Siamo molto concentrati e felici di poter giocare dinanzi al nostro pubblico a Torchiara. La squadra sta bene, stiamo affinando i giochi e migliorando l’intesa con Langford e Taylor, che sono arrivati in ritardo e già si stanno però integrando. Avremo di fronte un avversario forte, ma siamo pronti a dare il meglio di noi stessi per regalare una prima gioia ai nostri tifosi”. Ai microfoni della stampa si è presentato anche l’ex tecnico Paternoster che ha illustrato così il confronto: ”Agropoli ha cambiato diversi giocatori, confermando alcuni punti di forza. Ha aggiunto al roster giocatori italiani duttili e forti fisicamente e giovani interessanti, guidati da un coach esperto.A differenza dell’anno scorso, quest’anno – ha spiegato il tecnico della Viola – non c’è una squadra più debole delle altre. Partono avvantaggiate quelle che hanno confermato buona parte del roster della passata stagione. La differenza, come sempre, la farà la coesione del gruppo, il sostegno dell’ambiente e la voglia da parte di tutti – ha aggiunto – di migliorarsi, lavorando bene quotidianamente”.
Domenica alle ore 18 arbitreranno i signori Beneduce,Longobucco e Lestingi.

Correlati

Popolari

Top