Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Appuntamento con la storia: domani aprono i depositi del museo di Paestum

Appuntamento con la storia: domani aprono i depositi del museo di Paestum

Domani il primo appuntamento dell’iniziativa voluta dal direttore Gabriel Zuchtriegel. “I Venerdì dei depositi” proseguiranno fino al 17 giugno.

Domani il primo appuntamento dell’iniziativa voluta dal direttore Gabriel Zuchtriegel. “I Venerdì dei depositi” proseguiranno fino al 17 giugno.

PAESTUM. Prende il via domani l’iniziativa “I venerdì dei depositi”. Per la prima volta i depositi del museo archeologico di Paestum apriranno le loro porte ai visitatori per dare la possibilità a tutti di vedere opere uniche, gran parte delle quali mai esposte prima. L’iniziativa è stata voluta dal direttore Gabriel Zuchtriegel. “È un patrimonio unico, caratteristico di Paestum – spiega – come osservò Mario Napoli, lo scopritore della Tomba del Tuffatore, le lastre di età lucana, strettamente parlando, non sono né lucane né greche, ma espressione di una cultura mista, ibrida, di contatti interculturali. Quindi un fenomeno che oggi ci può dire molto”. “I Venerdi dei depositi” sono la prima di una serie di iniziative e in una prima fase sperimentale programmati fino al 17 giugno per un numero massimo di 25 visitatori cui viene offerta una visita guidata di 40 minuti, con due appuntamenti (alle 11 e alle 14), prenotando (telefono 0828 811023 oppure mail a: [email protected]) ed esibendo il biglietto di ingresso al sito. Nel deposito si possono vedere centinaia di tombe dipinte di IV e III secolo avanti Cristo.

Correlati

Top