Calcio, Serie D: solo un pari per l'Agropoli contro il Roccella - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Calcio, Serie D: solo un pari per l’Agropoli contro il Roccella

stadio_dirceu

Finisce in parità la gara tra l’Agropoli e il Roccella. I delfini restano ancora a secco di vittorie.

Calcio, Serie D: solo un pari per l’Agropoli contro il Roccella

Finisce in parità la gara tra l’Agropoli e il Roccella. I delfini restano ancora a secco di vittorie.

EBOLI. E’ un Agropoli che ancora non convince quella che ieri pomeriggio ha pareggiato per 1 a 1 in casa contro il Roccella. La gara si è disputata allo stadio «Dirceu» di Eboli per l’indisponibilità del «Raffaele Guariglia». L’impianto sportivo agropolese è interessato da lavori di ristrutturazione e adeguamento. Davanti a circa centocinquanta spettatori (di cui una decina calabresi) i delfini vanno in svantaggio già al 18′ quando il Roccella grazie ad un tap-in di Dorato sugli sviluppi di un corner sigla l’1 a 0. La reazione dei bianco-azzurri non si fa attendere: al 20′ sgaloppata sulla corsia di destra di Capozzoli che mette il pallone in mezzo per Puntoriere il quale di testa sbaglia clamorosamente a porta sguarnita. Le emozioni continuano al 23′ quando un’uscita a vuoto di Novelli mette Criniti in condizioni di segnare il 2 a 0 ma il calciatore calabrese è poco preciso sotto porta. A questo punto la gara vive una fase di stallo fino al 42′ quando Pascuccio pareggia i conti per i cilentani segnando di testa sugli sviluppi di una punizione battuta dal neo acquisto Gallo. Si va dunque all’intervallo sul punteggio di 1 a 1. Nella ripresa l’Agropoli prova a spingere il piede sull’acceleratore. I delfini sono più volenterosi rispetto alla gara di domenica scorsa a Sarno ma mostrano ancora evidenti limiti. Nonostante questo la compagine di mister Santosuosso ha almeno due nitide occasioni per passare in vantaggio: la prima giunge dai piedi di un impreciso Cardinale, la seconda, ancora più clamorosa, è di Scalzone che intercetta una conclusione di D’Avella e si presenta a tu per tu col portiere non riuscendo però a batterlo. Finisce dunque 1 a 1: per i delfini un piccolo passo in avanti sotto il profilo dell’impegno e della prestazione rispetto allo sfortunato esordio di sette giorni fa in quel di Sarno, ma per mister Santosuosso c’è ancora tanto da lavorare. In settimana il presidente Cerruti potrebbe regalare un centrocampista e un attaccante al suo mister per rafforzare ulteriormente la rosa.

[match id=41]

[standings league_id=2 template=compact logo=false]

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Sport
teggiano
Truffatori in azione: il comune avverte i cittadini via Whatsapp

guardia_costiera
Palinuro: pescati oltre 200 chili di tonni sottomisura. Tre denunce

ospedale_corridoio
Sanità: il medico va in ferie, il reparto resta chiuso. Accade a Sapri

Chiudi