Terme Cappetta
CilentoCronacaIn Primo Piano

Operazione nella notte a Camerota, trema anche Vallo della Lucania

Dodici misure cautelari tra ex amministratori, funzionari e responsabili di società

Brusco risveglio per i cittadini di Camerota. Il suono delle sirene dei carabinieri non è passato inosservato. Dodici persone sono coinvolte in quella che è stata definita “un’associazione a delinquere posta in essere dal 2012 al 2017”, ovvero fino alla soglia dell’insediamento della nuova amministrazione comunale.

Tra i dodici coinvolti l’ex sindaco, ex assessori e consiglieri, responsabili degli uffici comunali, persone che avevano un ruolo di rilievo nelle società che gestivano i parcheggi. Trema anche Vallo della Lucania: tra le persone coinvolte, infatti, ci sarebbe un amministratore locale in qualche modo legato al Comune di Camerota.

Nell’indagine denominata “Kamaraton” i militari hanno ricostruito “numerosi episodi di corruzione, peculato, abuso d’ufficio, falso in atto pubblico, appalti truccati e distrazione di denaro”, attività poste in essere “ad opera di ex sindaco, ex assessori ed ex consiglieri del comune di Camerota”.

Alle 11.30 una conferenza stampa presso la Procura di Vallo della Lucania permetterà di svelare tutti i dettagli.

Tags

2 commenti

  1. Era ora, il Cilento chiede Giustizia ed Onestá! Sará un caso che ci sia questo Governo che vuole e predica Onestá?

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito