Ad Ascea un appuntamento per riscoprire il mirto, pianta mitologica e preziosa

Appuntamento lunedì 30 aprile

Lunedì 30 aprile, si terrà l’evento “Myrsine, Mirto, Murtedda: dal mito alla tradizione”. Tra le mura di Palazzo De Dominicis-Ricci, un viaggio alla scoperta del mirto, pianta mitologica e preziosa, tipica della macchia mediterranea.

L’incontro, appartenente al ciclo tematico “Oltre la mostra”, rientra in “Velia, una città tra Essere e Benessere”. «La volontà è di arricchire la mostra dei reperti archeologici, offrendo nuovi sguardi alla cultura e alla storia del nostro territorio — commenta Valentina Pica, assessore al Turismo —. Eventi (attivi anche nei prossimi mesi) promossi dall’Assessorato al Turismo del Comune di Ascea, dalla Soprintendenza, dal Gruppo Archeologico Velino e dal Parco Archeologico di Elea-Velia.

A partire dalle ore 15.00, si potrà effettuare una visita guidata agli Scavi di Velia e procedere alla raccolta di piante spontanee.
Alle 17.00, tra i reperti del Palazzo asceoto, ci sarà un excursus sul mito di Myrsine. A seguire, si approfondirà sul mirto e sugli impieghi culinari. Infine, visita alla mostra e degustazioni a cura della Tenuta Chirico ed altre aziende, come Parmenide Farm Holiday ed Essentia-Cilenti.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Anais Di Stefano

Anais Di Stefano è laureata in Lettere presso l’Università di Salerno. Attualmente è immersa negli studi filologici. Sin da piccola è stata attratta dalla carta stampata, l’inchiostro e il ticchettio della macchina da scrivere. Un messaggio ricevuto le ha dato il giusto coraggio per aprire un Blog e pubblicare le tante bozze scritte qua e là. Questi tasselli si sono uniti al suo amore per la conoscenza e per il vero. Tasselli di un puzzle che la incitano ad intraprendere una carriera giornalistica.