Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Alburni

Masso sulla Sp12, Palmieri: contro di noi rappresaglia politica, inizio sciopero della fame

Masso sulla Sp12, Palmieri: contro di noi rappresaglia politica, inizio sciopero della fame

Primo cittadino avvia battaglia contro la Provincia

Primo cittadino avvia battaglia contro la Provincia

ROSCIGNO. “Inizierò uno sciopero della fame e mi chiuderò nella mia stanza del comune per protestare contro un atteggiamento che prevarica ogni azione di buon senso”. A parlare all’emittente 105tv è il sindaco di Roscigno Pino Palmieri che in questo modo ha intenzione di manifestare il proprio dissenso contro la Provincia di Salerno. Quest’ultima ha minacciato azioni legali verso il primo cittadino per lo spostamento del masso sulla Sp12.

“L’intervento è stato fatto in funzione di un accordo di manutenzione della strade provinciali, noi abbiamo spostato un masso, non riaperto la strada, mettendo in condizioni gli operai forestale di operare. Accade la stessa cosa sulla Roscigno – Sacco, chiusa da sette anni eppure gli operai della comunità montana del Calore stanno procedendo alla pulizia di quel tratto di strada. Quindi come mai lì si fanno operazioni di questo tipo e nessuno dice nulla mentre se noi facciamo questa operazione veniamo aggrediti?”.

Per Palmieri, dunque si tratta di “una vera e propria rappresaglia politica”. Di diverso avviso la provincia di Salerno. Dal settore lavori pubblici evidenziano che con lo spostamento del masso si è determinato un pericolo poiché si facilita il passaggio dell’auto, mentre il masso ostruiva l’accesso alla strada. “Se agiranno per le vie legali provvederemo anche noi a seguire la stessa via per le loro omissioni”, replica Palmieri.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Correlati

Top