Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Avvocato nominato per una causa già persa: polemica contro il comune

Avvocato nominato per una causa già persa: polemica contro il comune

Rotolo: ”comune specchio del baratro amministrativo”

Rotolo: ”comune specchio crudele del baratro amministrativo”

RUTINO. Pesante critica quella mossa dal consigliere di minoranza del comune di Rutino, Giuseppe Rotolo, che ha accusato l’amministrazione di rappresentare lo specchio crudele del ”baratro amministrativo”. Secondo l’esponente dell’opposizione consiliare infatti, il comune avrebbe, con la delibera 29 del 12 dicembre 2016, avviato le procedure per nominare un avvocato per difendere il comune di Rutino in una causa. Nulla di strano, se non fosse che, la stessa sia già stata persa 5 giorni prima. Nel j’accuse di Rotolo vengono riportati i fatti inerenti alla causa tra il comune e la signora Anna Borrelli, per ciò che riguarda lo smaltimento dell’amianto ricadente sul ciglio di una strada comunale:

19.07.2016 il Sindaco, con ordinanza n.10, ordina a Borrelli Anna, in qualità di proprietaria dell’area interessata, di rimuovere e bonificare entro 30 giorni, le lastre di amianto rinvenute sul ciglio della strada di via Del Destro;

27.10.2016 la sig.ra Borrelli Anna notifica al Comune di Rutino il ricorso presentato al TAR contro l’ordinanza n.10 del 19.07.2016;

07.12.2016 il TAR di Salerno, con sentenza n.2721/2016, annulla l’ordinanza sindacale n.10 del 19.07.2016, perchè le lastre di amianto non sono depositate nella proprietà Borrelli.

Qundi Rotolo arriva alla conclusione: ”se il nostro Comune, non ha i soldi nemmeno per pagare le bollette dell’acqua, come farà a sostenere le spese processuali per rimuovere e bonificare dall’amianto? La delibera 29 era già stata discussa dal Comune di Rutino, che era stato condannato a pagare le spese.” – ”Che dire?” – conclude il consigliere – ” il carniere delle brutte figure continua a riempirsi.”

Altri contenuti

Top