Ascea riorganizza l’area mercatale

I mercati alimentari e non verranno accorpati in un'unica area

ASCEA. Il comune, retto dal sindaco Pietro D’Angiolillo, ha deciso di ampliare ed adeguare l’area mercatale, con una delibera del consiglio votata all’unanimità.

La proposta del primo cittadino verteva sulla modifica del regolamento del 2008 che stabiliva l’area del mercato settimanale non alimentare in viale della Scuola Eleatica e nel tratto di via Benedetto Croce (51 posteggi), mentre quello alimentare per 8 posteggi si trovava nel piazzale antistante le Scuole Elementari.

Infatti per l’Ente il riordino è fondamentale per poter rispondere al Testo Unico sul commercio emendato dalla Regione Campania che stabilisce l’impossibilità di procedere all’istituzione di nuovi mercati e fiere se non previo riordino, riqualificazione, potenziamento ed ammodernamento di quelli esistenti.

Ecco quindi che si presentava l’opportunità di una razionalizzazione, riunendo in un’unica area la zona mercatale sia alimentare che non, il tutto ampliando l’area già destinata allungandola fino a via Benedetto Croce, al Lungomare ponente antistante il campo sportivo ed al parcheggio successivo nel lato nord-ovest.

Lo spostamento dell’area alimentare permetterà, nelle intenzioni dell’Ente, di essere funzionale al trasporto scolastico ed alla realizzazione dei nuovi parcheggi, fondamentali in vista della prossima stagione estiva, dato l’aumento probabile dell’afflusso di turisti e visitatori nella città eleatica.