Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Cronaca

Cilento, accoltellamento tra fratelli: “colpa” del Santo Patrono

Cilento, accoltellamento tra fratelli: “colpa” del Santo Patrono

Il giorno di festa patronale ha rischiato di trasformarsi in tragedia

Il giorno di festa patronale ha rischiato di trasformarsi in tragedia

SAN MAURO LA BRUCA. Lite tra due fratelli sfocia in accoltellamento. Uno dei due di 76 anni, Marcello Di Blasi, è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania, l’altro di 83 anni, Domenico, è stato denunciato. È quanto accaduto nel tardo pomeriggio di ieri a San Mauro La Bruca. Alla base del litigio, almeno secondo una prima ricostruzione “un tavolinetto per il Santo Patrono”. Nel piccolo centro cilentano sono in corso i solenni festeggiamenti per San Mauro Abate, protettore del paese. Una festa attesa da tutta la comunità locale e che vede l’attiva partecipazione di tanti fedeli. In attesa della processione con il Santo che viene portato per le strade del paese, il più piccolo dei fratelli Di Blasi si è recato presso l’abitazione dell’83enne. I due fratelli abitano vicino nei pressi del centro del paese. Marcello avrebbe chiesto a Domenico un tavolino per poggiare il Santo durante la processione. Il fratello maggiore non avrebbe gradito la richiesta opponendo resistenza. I due fratelli avrebbero iniziato a discutere animatamente e dalle parole ben presto si sarebbe passati ai fatti. Il più giovane dei due avrebbe quindi sferrato un colpo alla testa all’83enne che per tutta risposta lo avrebbe colpito più volte con un coltello. Almeno sei le costellate inflitte. Ferite profonde al torace e all’addome. Immediatamente è scattato l’allarme. La vittima è stata subito soccorsa e trasportata d’urgenza presso l’ospedale “San Luca” dove è ricoverata nel reparto di rianimazione con diverse ferite ai polmoni e al fegato. Ha seri problemi respiratori. A San Mauro sono prontamente intervenuti i carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania che indagano sul caso coordianti dal capitano Mennato Malgieri. I militari hanno raccolto tutte le testimonianze e gli eventi utili per ricostruire l’accaduto. La notizia ha sconvolto la piccola comunità cilentana. Per San Mauro La Bruca doveva essere un giorno di festa, tutti erano impegnati con i preparativi per le celebrazioni religiose civili in onore del Santo Patrono. Invece la lite tra i due fratelli ha frenato ogni festeggiamento. In tanti, tra amici e semplici conoscenti, ieri sera hanno raggiunto l’ospedale San Luca per stare vicino alla famiglia Di Blasi. La lite è avvenuta tra il più grande e il più piccolo dei quattro fratelli. Una famiglia di onesti lavoratori. Domenico è un rappresentante di medicinali in pensione, Marcello ha una attività commerciale di mobili oggi gestita dai figli. Da tutti, entrambi i fratelli sono considerate persone tranquille, per nulla litigiose. Difficile capire che cosa possa essere successo ieri pomeriggio nella tranquilla abitazione di Domenico. Marcello versa in gravi condizioni nel reparto di rianimazione. È stato intubato ed è in coma farmacologico in prognosi riservata. I medici non si sbilanciano. Bisogna attendere .

Altri contenuti

Top