Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Cronaca

Chiamano fingendosi carabinieri : allarme truffe

Chiamano fingendosi carabinieri : allarme truffe

Le vittime sono ancora una volta gli anziani

Presi di mira ancora una volta gli anziani

AGROPOLI. Nuove truffe a danno di persone anziane sono venute alla luce dopo una denuncia e alcune segnalazioni. Secondo la ricostruzione dei fatti, un uomo, presentandosi come avvocato Bevilacqua contatta telefonicamente le persone ignare dell’inganno, facendo richiesta di una somma che può aggirarsi tra i 1.000 e i 2.000 euro. Il denaro servirebbe, secondo il falso avvocato, a un parente che ha subito un incidente. La telefonata termina con la garanzia da parte del truffatore che la chiamata è attendibile e per infondere maggiore fiducia invita l’anziano a rivolgersi ai carabinieri. A questo punto ha inizio la seconda parte del piano: il truffatore dopo pochi minuti dalla prima chiamata, contatta nuovamente l’anziano, in veste di carabiniere, confermando l’attendibilità dell’avv. Bevilacqua e l’effettiva necessità della somma di denaro. Fortunatamente l’inganno non è mai andato a buon fine.

E’ necessario segnalare questo tipo di truffe, al fine di tutelare le persone anziane e ricordiamo che in queste circostanze è sempre necessario contattare personalmente i carabinieri.

Correlati

Popolari

Top