La 'Telemetria' per lo studio dei lupi. Un corso nel Cilento - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

La ‘Telemetria’ per lo studio dei lupi. Un corso nel Cilento

lupo

Gli appuntamenti sono in programma dal 13 al 15 aprile. Previsto anche un workshop veterinario.

La ‘Telemetria’ per lo studio dei lupi. Un corso nel Cilento

Gli appuntamenti sono in programma dal 13 al 15 aprile. Previsto anche un workshop veterinario.

Il 13, 14 e 15 aprile presso il Centro Studi e Ricerche sulla Biodiversità, in via Montisani a Vallo della Lucania, si terrà il corso di formazione sull’utilizzo della “Telemetria” (rilevamento a distanza) applicata allo studio dei lupi.
Il corso rientra nelle attività di formazione previste dal progetto “Convivere con il lupo, conoscere per preservare” a cui aderiscono sei parchi nazionali oltre al Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Alta Murgia (capofila), Pollino, Gargano, Appennino Lucano, Sila e Aspromonte.
Il corso è finalizzato all’apprendimento delle tecniche necessarie all’applicazione, su lupi appositamente catturati, di particolari collari dotati di sistemi di comunicazione satellitare che permettono di assumere informazioni ecologiche e biologiche sulla specie.
La telemetria satellitare è ormai un sistema diffusissimo ed utilizzato da tutti i ricercatori che studiano il lupo.
Il corso sarà tenuto dal Dott Antonio Antonucci e dalla Dott.ssa Giovanna Di Domenico del Parco Nazionale della Majella, due professionisti che da tempo utilizzano la telemetria satellitare nello studio della popolazione di lupi presenti nel loro Parco.
Nell’ambito del corso si terrà un workshop veterinario (14 aprile, ore 14,30) sui protocolli clinici ed anestesiologici in fase di cattura di lupi con mezzi meccanici. Il workshop sarà tenuto dal Prof. Giancarlo Vesce (Ordinario di Anestesiologia presso la Facoltà di Medicina Veterinari di Napoli), interverranno i medici veterinari Luca Brugnola (Corpo Forestale dello Stato), Adriano Argenio (ASL Grosseto), Umberto Di Nicola (Parco del Gran Sasso Laga) e Sabatino Troisi (PNCVDA).
Saranno presenti i tecnici e i funzionari dei parchi partecipanti al progetto di sistema e il personale dei comandi stazione del Corpo Forestale dello Stato del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni. Gli uomini della forestale, coordinati dal Dott. Marcello Russo, collaboreranno attivamente anche alle esercitazioni pratiche del giorno 15 aprile sul monte Cervati.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
ospedale
Sanità in Campania, scongiurati nuovi tagli

cilentana
Cilentana, proteste dei pendolari: necessari interventi di manutenzione

casaleggio
ULTIM’ORA: morto Gianroberto Casaleggio

Chiudi