Comprooro
AttualitàCilento

Salotto d’Autunno a Castel San Lorenzo, un esperimento nel borgo della Valle del Calore

Inaugurazione di un Salotto culturale: abitanti, artisti e scrittori promuovono la conoscenza del territorio fra tradizioni, cibo e relax

E’ dalla Valle del Calore, dal borgo di Castel San Lorenzo, nell’area del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni che prende il via “Salotti d’Autunno”, il progetto rete di Italia Emotional Way, movimento etico-culturale per lo sviluppo e la promozione dei territori. “L’iniziativa – spiega la progettista Mafalda Inglese – si realizza in un evento culturale durante un fine settimana autunnale per continuarsi con gli incontri del Salotto culturale permanente che la comunità locale alimenterà con lo studio delle tradizioni e della cultura del territorio.

Una progettualità pensata per i singoli Comuni per una promozione territoriale, per il turismo di eccellenza alla ricerca di nuove esperienze ed emozioni”.

Il Salotto di Castel San Lorenzo è stato inaugurato sabato scorso (26 ottobre) nell’ambito delle attività di promozione territoriale messe in campo dall’Amministrazione Comunale, retta dal sindaco Giuseppe Scorza. “Ho accolto con piacere il progetto – aggiunge il primo cittadino – ritenendo siano un’occasione per vivere la stagione autunnale in un’ottica di incontri e confronto fra la comunità del paese ma anche con visitatori, autori, artisti ed artigiani provenienti da altri territori per riscoprire una cultura locale fatta di tradizioni, antiche storie e nuovi progetti. Una promozione del territorio che parte dalla riscoperta condivisa e comunicata delle proprie origini e noi ci siamo messi all’opera”.

I futuri appuntamenti di intrattenimento e convivialità si svolgeranno il secondo e quarto sabato di ogni mese nell’antica Casa Comunale in Piazza Umberto I, nel centro storico del paese. Il clou si vivrà, quindi, nel week-end del 28 e 29 dicembre con l’evento “La cultura dell’olio”, in occasione dell’annuale festa dell’olio che popola vicoli e portoni dell’antica via Santa Maria. Sono previsti incontri in Salotto per ascoltare i contributi scientifici di docenti universitari ed esperti sulla tematica dell’olio affrontati da più punti focali, intermezzi di prosa e poesia, una sezione dedicata al patrimonio verde del territorio e mostre fotografiche e di pittura.

“Castel San Lorenzo attende i visitatori con l’ospitalità caratteristica di un piccolo borgo che mette a disposizione la propria storia al ritmo di usanze che travalicano i tempi, – conclude Mafalda Inglese – dove si può ancora provare quella sottile sensazione di essere attesi con semplicità e allegria, accolti in un Salotto in qualche sera d’Autunno per ascoltare storie di ieri e di oggi, sorseggiando rigorosamente vino rosso delle vigne della Valle del Calore”.

Tags

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it