Nuova Elite
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Agropoli, lavori in via Risorgimento: scoppia la rabbia dei commercianti

"Interventi nella settimana di Pasqua, siamo in ginocchio"

AGROPOLI. Lavori alla rete per il metano in via Risorgimento, monta la rabbia di commercianti e residenti. Questo pomeriggio la ditta che dovrà eseguire i lavori ha effettuato un sopralluogo in zona annunciando l’avvio di opere che prevedono anche degli scavi della strada. Una notizia che i negozianti non hanno digerito.

“E’ l’ennesima volta che si scava in questa zona e ora si effettuano i lavori proprio nella settimana di Pasqua quando si registra un aumento delle presenze sul territorio – denuncia un commerciante – ancora una volta il Comune si mostra lontano dalle esigenze dei commercianti e dei cittadini tutti. I proprietari dei negozi sono in ginocchio”.

In effetti via Risorgimento negli ultimi anni è stata più volte sottoposta ad opere di scavo (fibra ottica, fogne, metano, energia elettrica, ecc…) che hanno portato ad effettuare scavi e successivamente a lavori di sistemazione della strada. Gli ultimi risalgono a pochi mesi fa.

“Siamo esasperati, non è possibile continuare così – commenta il negoziante – questi lavori vengono eseguiti senza alcuna logica e penalizzando tutti noi”.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito