Cilento: ecco i luoghi ideali per un pic nic

Dai monti alle oasi, il territorio offre diverse opportunità

Estate, periodo ideale per trascorrere le giornate a mare ma anche per concedersi qualche ora di relax all’aria aperta, magari per un pic nic. Cilento, Diano e Alburni sono ricchi di aree incontaminate e di incomparabile bellezza dove poter passare il tempo con famiglia e amici.

blank

Le sorgenti del Sammaro

Sono situate nella parte terminale di una gola, una spaccatura nella roccia calcarea lunga circa 1600 metri, sovrastata da un ponte in cemento alto oltre 150 metri. Qui è possibile godere di un paesaggio suggestivo con acque limpide e cristalline nelle quali non di rado è possibile anche osservare le lontre. Vi sono poi i sentieri che tra faggi e castagneti permettono di addentrarsi in straordinarie aree verdi. Da non perdere anche la suggestione di affacciarsi da uno dei ponti ad arcata unica più alti d’Europa, ultimato alla fine degli anni ’60 per collegare Sacco e Roscigno. Esso offre una magnifica vista panoramica sugli Alburni.

Gole del Calore

Poco lontano, nel comune di Felitto c’è l’area protetta delle “Gole del Calore”. Incastonate in una profonda vallata a picco sul fiume le Gole del Calore costituiscono un paesaggio ancora integro nella sua selvaggia bellezza. In questi 120 ettari di terreno protetto, dal ponte mediavale situato a valle di Felitto fino ai confini con il territorio di Magliano, regna un silenzio irreale ove emergono sensazioni ormai dimenticate. Presso le Gole del Calore è possibile svolgere tante attività, dal trekking al torrentismo, dalla canoa alle gite in pedalò.

Pietratonda

L’Area Pic Nic “Ischia di Pietratonda” nasce sulle rive del Fiume Calore, nel territorio di Castelcivita, a pochi metri dalle rinomate Grotte di Castelcivita. E’ l’ideale per vivere qualche ora immersi nella natura, tra l’ombra dei pioppi e la freschezza delle acque del Calore.

I Monti del Cilento

Il Monte Stella è un massiccio di 1131 metri tra i comuni di Sessa Cilento e Stella Cilento. Esso domani la Valle dell’Alento e l’intera fascia costiera. Da qui si può godere di un magnifico panorama sul comprensorio. Giunti sulla sommità, in prossimità del Santuario, è possibile trovare piccole aree attrezzate per un pic nic.

Monte Vesole
Il Monte Vesole è il luogo ideale per gli amanti del trekking ma anche per quanti vogliano fare un pic nic in piena serenità con aree attrezzate anche per i più piccoli e una vista magnifica sul Cilento e la Piana del Sele a 1210 metri sul livello del mare

Il Monte Cervati
E’ il massiccio più alto del territorio con i suoi 1899 metri. Tra natura incontaminata, percorsi di trekking ed aree attrezzate è il luogo ideale per un pic nic

Monte Gelbison
E’ detto anche Monte Sacro. Sulla sua sommità sorge un Santuario meta di pellegrinaggio. E’ definito la terrazza del Cilento ed ha alcune aree attrezzate immerse tra boschi e macchia mediterranea.

Oasi WWF Morigerati

Creata nel 1985 è caratterizzata dalla presenza al suo interno delle grotte in cui è possibile ammirare le risorgenze del fiume Bussento. Sul fondo della gola, l’ambiente è ricco di muschi, felci, salici e ontani. Nel vallone del fiume invece spicca un’estesa leccate. Il fiume ospita una ricca fauna di invertebrati bentonici, inoltre sono presenti il Gambero di fiume e la Trota Fario. Si possono osservare anche numerose specie di anfibi e rettili. Nelle zone dove l’acqua scorre molto veloce si può osservare il merlo Acquaiolo, mentre in acque più lente il Martin Pescatore. Suggestiva la stazione di muschio, la più importante dell’Italia meridionale. Particolarmente suggestivo il vecchio mulino a molitura a ruota orizzontale, sistema introdotto dai monaci italo-greci, dalla cui apertura fuoriesce un possente getto d’acqua che viene incanalato più a monte, simbolo di epoche in cui l’uomo lavorava in simbiosi con la natura.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

25 commenti

  1. Articolo di poco interesse ,!,ma essendo una cilentana DOC.,mi vedo costretta a precisare che io sappia il suddetto monte vesole non l’ho mai sentito !!( forse monte vesalo?.

  2. Dove si trova il monte vesole?sarà difficile per chi vuole andare a fare una scampagnata! Ma non è per caso il monte di vesalo???

  3. Ma se nell’articolo si parla di luoghi dove fare dell scampagnate. Viene citato questo monte vesole che si trova nella piana del sele !la domanda sorge spontanea Ma la piana del seme si trova nel Cilento?? Sara ignoranza ma non mi risulta!

    1. Il Monte Vesole (1.210 m s.l.m.) è incluso nel Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano ed è situato tra Roccadaspide e Trentinara in provincia di Salerno. Non risultano, al momento, essere spuntate montagne con questo nome nella Piana del Sele (che è rimasta tale, e cioé PIANA)

  4. Tutti possono sbagliare non c’era bisogna di puntare subito il dito!,sbagliare è umano!,se tu che ti firmi alle porte del Cilento sei migliore me!!

  5. Bisogna stare molto attenti a ciò che si dice !,c’è gente che sta in agguato pronta a giudicare! Sbagliare è umano!!!

  6. Alle porte del cilento” vi ha spiegato dove si trova il monte vesole. Mi sa che siete voi un po’ permalose!!!

  7. Inoltre aggiungo in primis che questo articolo da prima pagina non è affatto da fare una polemica cosi!!

  8. Impara prima cosa a scrivere si dice permalosa e non un termine proprio adatto !anzi io delle scampagnate sul monte vesole ne faccio volentieri a meno!anzi dove abito io ci sono posti veramente da mozzare il fiato !aria pulita!!

      1. Soliti commenti intelligenti da gente che non è mai andata oltre la soglia di casa sua. Il turismo è vita, abbiamo dei posti meravigliosi e non sappiamo sfruttarli. Poi ci lamentiamo se i giovani lasciano il sud… Senza parole

  9. Aggiungo un’ultima parola !adesso la cosa finisce qua!!!!punto e basta!!!!!!!a me di andare sul monte vesole e l’ultimo dei miei pensieri!!cordiali saluti!!

  10. Caro anonimo ti ripago con la stessa moneta!e perché sono una donna ti permetti di usare sto linguaggio !lavati la bocca con il sapone prima di parlare e offendere!non sono tua sorella non siamo parenti!quindi ti devi solo vergognare di far parte dell’umanità!!! Cafone e maschilista!!!

  11. Anzi aggiungo spero che non sei sposato !!ma i tuoi genitori cosa ti hanno insegnato!?inoltre non ti conviene sennò contatto la redazione di info Cilento e chiedo loro di cancellare dei commenti che offendono !quelli firmati anonimo!!vergogna cento mille volte vergogna!!!

  12. Spero che il prossimo commento che io faccio non leggo uno dei tuoi !rifletti prima forse e meglio !!

  13. Nessuno si era mai permesso di offendere! Sui commenti che ho inviato !sei arrivato primo complimenti!!e non credere solo perché sono una donna non mi so difendere !!

  14. Una curiosita’ lucia e cilentana siete la stessa persona?
    Sembrate due diversamente istruite!!!

  15. A te cosa importa se siamo la stessa persona?non certo dobbiamo darne conto a te!ma chi sei tuin genere la curiosità e donna?o no??pensa per te!!!con il dove rispetto al mio paese si fa i fatti suoi campa cent’anni!!

  16. Ma sembra che continuare a controbattere alla fine rimangono solo chiacchiere che nessuno prenderà in considerazione!!! Poi comunque c’è chi si esprime come vuole !la cosa bella che siamo un popolo libero!per fortuna e una delle cose che ci distingue !!

  17. Ma a che serve fare.polemiche su chi commenta sto servizi di info Cilento !?massimo rispetto per coloro che lavorano per la suddetta redazione !non certo alla fine c’è un premio per fa la propria osservazione!

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it