Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Lunedì la riapertura del reparto psichiatrico del “San Luca”

Lunedì la riapertura del reparto psichiatrico del “San Luca”

Taglio del nastro previsto per le 15.30

Lunedì la riapertura del reparto psichiatrico del “San Luca”

Taglio del nastro previsto per le 15.30

Lunedì 27 marzo, presso il presidio ospedaliero “S.Luca” di Vallo della Lucania, si terrà l’inaugurazione del nuovo Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura.

Al termine di un ampio progetto di ristrutturazione che ha interessato la struttura negli ultimi anni, essa è ora pronta ad esser restituita alla cittadinanza completamente rinnovata, con caratteristiche architettoniche e funzionali tali da rispondere ai criteri più innovativi di accoglienza, umanizzazione e relazione terapeutica.

La distribuzione degli spazi, il modello organizzativo del servizio e la motivazione personale degli operatori che vi saranno impegnati sono tali da rinnovare i percorsi di cura ospedalieri, in continuità terapeutica con i percorsi territoriali, soprattutto intensificando la terapia psicosociale per la gestione della fase acuta, ad integrazione del trattamento farmacologico.

Il taglio del nastro è previsto per le ore 15:30, alla presenza del Direttore Generale dell’ASL Salerno Antonio Giordano, del Direttore Sanitario aziendale Maria Vittoria Montemurro e del Direttore del Dipartimento di Salute Mentale Giulio Corrivetti. Interverrà alla cerimonia, tra gli altri, il Consigliere per la Sanità del Presidente della Giunta Regionale Enrico Coscioni.

“La riapertura della struttura di Vallo – ha dichiarato in proposito il Direttore Generale Antonio Giordano – rappresenta un altro tassello che si va ad aggiungere al processo di riorganizzazione e risanamento della sanità salernitana che è solamente all’inizio e che ci vede impegnati ogni giorno per la difesa e la cura della salute dei cittadini della nostra provincia“.

Commenti

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri contenuti

Top