Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Cronaca

Attentato a Londra, ci sono vittime e feriti. Il racconto di un cilentano: è stato terribile

Attentato a Londra, ci sono vittime e feriti. Il racconto di un cilentano: è stato terribile

Si tratta di un attentato terroristico

Si tratta di un attentato terroristico

Londra sotto attacco. Un uomo alla guida di un suv, intorno alle 15 (ora locale), si è lanciato sulla folla del ponte di Westminster lasciando numerosi feriti per terra, quindi è sceso dall’auto e ha accoltellato un agente nel cortile del Parlamento di Londra. L’assalitore, secondo quanto riferisce l’Ansa, è stato ucciso dalle forze di polizia dopo aver tentato di fare irruzione nel Parlamento britannico attraverso i cancelli del compound di Westminster. Evacuata la premier Theresa May che prendeva parte alla seduta in corso. Scotland Yard non ha dubbi: si tratta di un attentato terroristico.

Sembra che tra i coinvolti ci siano soprattutto turisti: non si sa se tra questi vi siano o meno degli italiani: il Ministro Angelino Alfano ha fatto sapere di aver “già attivato tutte le strutture della Farnesina per verificare la presenza eventuale, che ci auguriamo non esserci, di connazionali tra i feriti”. Al momento sono tre i morti accertati: oltre all’attentatore,  una donna e un agente di polizia.

Alcuni cilentani a Londra, intanto, hanno approfittato dei social per far avere a familiari ed amici loro notizie. “C’è tantissima confusione, tutti hanno paura, ancora non ci si è resi conto di quanto realmente accaduto”, spiega Lara, un’agropolese che vive e lavora nella capitale britannica. “E’ stato terribile apprendere la notizia e sapere che l’attentato è avvenuto a pochi passi – racconta invece Marco, un altro cilentano – per alcune ore non sono riuscito a mettermi in contatto con alcune persone che conoscevo nella zona ed ancora ora è difficile contattare tutti”.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Top