Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Carnevale sicuro: arrivano le ordinanze contro le bombolette spray

Carnevale sicuro: arrivano le ordinanze contro le bombolette spray

Quello 2017 sarà un carnevale con pochi divieti

Quello 2017 sarà un carnevale con pochi divieti

Come ogni anno, anche in vista del Carnevale 2017, alcuni sindaci hanno imposto con apposita ordinanza dei divieti per prevenire problemi di ordine pubblico. In particolare si punta a vietare le bombolette spray che creano non pochi disagi e talvolta determinano anche problemi alla salute per i più piccoli.

Il pugno duro usato dai comuni ha permesso in questi ultimi tempi di frenare il fenomeno dell’utilizzo di spray, bastoni e uova, tant’è che quest’anno molti amministratori hanno ritenuto inutile ripubblicare l’ordinanza. Capita nei centri più grandi come Agropoli, Capaccio Paestum e Castellabate che non hanno fissato disposizioni in questo senso. Nei più piccoli, invece, anche per il 2017 è arrivato un provvedimento per il Carnevale sicuro.

Gli ultimi due sindaci ad aver firmato il provvedimento contro le bombolette spray sono Gabriele Iuliano e Maurizio Caronna, rispettivamente primi cittadini di Roccadaspide e Felitto. Per evitare turbative all’ordine pubblico e alla sicurezza in questi comuni è previsto il divieto di utilizzo di bombolette spray fino al 28 febbraio con multe per i trasgressori da 25 a 500 euro.

Questi due centri, però, rappresentano un’eccezione nel vasto comprensorio del Cilento, Vallo di Diano, Golfo di Policastro e Alburni: sembrano davvero lontani i tempi il cui il sindaco di Polla, Rocco Giuliano, per evitare problemi di ordine pubblico dispose addirittura il divieto di indossare maschere. Eppure sono passati solo due anni.

Correlati

Top