Dopo tre mesi di attività è già chiusa la piscina "ecosostenibile" - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Dopo tre mesi di attività è già chiusa la piscina “ecosostenibile”

piscina_torraca

L’attività era ripresa nel gennaio scorso: a tre mesi di distanza, quella che doveva essere un gioiello, è di nuovo chiusa.

Dopo tre mesi di attività è già chiusa la piscina “ecosostenibile”

L’attività era ripresa nel gennaio scorso: a tre mesi di distanza, quella che doveva essere un gioiello, è di nuovo chiusa.

TORRACA. Nel gennaio scorso l’inaugurazione della piscina comunale. Doveva essere il fiore all’occhiello del territorio, un’opera importante per la comunità, considerato anche che si tratta di una struttura “esosostenibile”, alimentata da pannelli solari e fotovoltaici, con un telo isotermico, illuminazione a led e una caldaia a biomasse. Eppure a tre mesi dalla sua riapertura la piscina comunale di Torraca è chiusa di nuovo. Un guasto ad un motore dell’impianto, infatti, avrebbe  costretto la società che l’ha ottenuta in gestione, la Ermes Campania, a chiuderla. Spetterebbe al comune, almeno secondo i gestori, riparare il motore poiché si tratta di un lavoro di manutenzione straordinaria. Al momento, però, nessun intervento è stato ancora effettuato e quindi la piscina resta chiusa.

La struttura di Torraca ha vissuto fino ad oggi una storia travagliata. Inaugurata per la prima volta nel 2008 venne presentata come un vero e proprio gioiello. L’impianto, però, fu chiuso dall’amministrazione comunale nel 2010, dopo circa un anno di attività, per la non conformità degli impianti termici della piscina, l’inadeguatezza della centrale di trattamento dell’aria e la non sussistenza delle certificazioni Ispesel e della valutazione dei Vigili del fuoco, nonché per la presenza di crepe apertesi nelle strutture murarie.

La ripresa dell’attività fu lenta, ma quando la piscina tornò in funzione divenne un punto di riferimento importante per tutta l’area del Golfo di Policastro. Una seconda stop si segnalò nel 2015. Lo scorso settembre, infatti, il responsabile dell’area tecnica del comune annunciò che l’apertura era rinviata a causa di lavori di completamento della rete fognaria e di messa in sicurezza della piscina stessa. Inoltre risultava scaduto il contratto di gestione in essere. Soltanto nello scorso novembre il comune provvide a pubblicare il nuovo bando. Oggi la piscina ecosostenibile del Golfo di Policastro ha fatto registrare un nuovo intoppo. I cittadini si augurano che la chiusura sia soltanto momentanea.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
News
Ecco le principali notizie di oggi, Giovedì 28 Aprile

Nettuno
Il primo maggio ingresso gratuito ai parchi archeologici di Paestum e Velia e alla certosa di Padula

gorga e vaccaro
Lo sport cilentano ricorda Simone Gorga e Marcello Vaccaro

Chiudi