Ospedale di Agropoli, De Luca pensa all'emergenza estiva - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Ospedale di Agropoli, De Luca pensa all’emergenza estiva

psaut3-700

De Luca garantisce soluzioni per la sanità in Cilento. “Dobbiamo guardare a ciò che si muove sul territorio durante il periodo estivo”.

Ospedale di Agropoli, De Luca pensa all’emergenza estiva

De Luca garantisce soluzioni per la sanità in Cilento. “Dobbiamo guardare a ciò che si muove sul territorio durante il periodo estivo”.

Notizie non proprio positive per l’ospedale Civile di Agropoli. Durante le interviste con le emittenti private e nella conferenza stampa a margine della cerimonia di inizio lavori per la Cilentana il Governatore De Luca ha fatto capire che si sta lavorando principalmente per garantire soluzione per il periodo estivo, quando l’utenza sul territorio aumenta considerevolmente.

“Approveremo un piano ospedaliero entro la prima settimana di aprile – ha esordito il Governatore – Abbiamo deciso di non chiudere ospedali ma ovviamente non faremo neanche moltiplicazioni di reparti. L’obiettivo è garantire lo stesso diritto alla salute per tutti i cittadini campani ovunque siano residenti”.

De Luca ha poi assicurato che verrà affrontato anche il problema di Agropoli e del Cilento. “Cercheremo di trovare una soluzione ragionevole e sostenibile – ha detto – faremo un lavoro serio che darà serenità e tranquillità al Cilento e alla centinaia di migliaia di turisti che arrivano in questa zona ogni anno e che sono un problema che va valutato perché non possiamo ragionare sulla domanda che abbiamo oggi ma su ciò che si muove sul territorio durante il periodo estivo”.

La sensazione è che si lavorerà ancora su un Psaut potenziato per il periodo tra aprile a settembre, come già avvenuto durante la scorsa estate.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
ospedale_vallo
‘Pasqua in Corsia”, uova per i bambini ricoverati nel reparto di pediatria

pipistrello-1500
L’Enpa salva un Riccio, un Pipistrello, un Gabbiano, ed un’Oca | FOTO

ruggi
Capaccio, morto Luigi Ricco

Chiudi