Auletta-Pertosa, ancora polemiche: il Pd contro Pessolano - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Auletta-Pertosa, ancora polemiche: il Pd contro Pessolano

conferenza_carciofo

Ancora polemiche sulla questione della sagra del carciofo a Pertosa e Auletta. Il Pd attacca il sindaco Pessolano.

Auletta-Pertosa, ancora polemiche: il Pd contro Pessolano

Ancora polemiche sulla questione della sagra del carciofo a Pertosa e Auletta. Il Pd attacca il sindaco Pessolano.

“Le dichiarazioni del Sindaco di Auletta, Pietro Pessolano, che, durante la conferenza stampa tenutosi a Pertosa ieri l’altro, ha invitato ad andare a giocare il consigliere di minoranza di Pertosa, Vito Panzella, ed il membro del circolo Pd di Auletta, Tony Addesso, mi impongono di intervenire”. Inizia così una nota del segretario del Pd di Auletta Gerardo De Maffutiis. La polemica riguarda le affermazioni rilasciate in un conferenza stampa dal primo cittadino in risposta alle critiche piovute sui due comuni a proposito della concomitanza delle sagre del carciofo

“In qualità di segretario del circolo Pd Aulettese – spiega De Maffutiis – voglio esprimere piena solidarietà a questi ragazzi, da sempre impegnati per la crescita costruttiva del territorio. Ritengo semplicistiche, offensive e denigratorie le parole del sindaco, che continua a trattare le problematiche della comunità in modo approssimativo e superficiale. Mi indigna il fatto che il giovane Assessore, Antonio Addesso, che era al suo fianco in quel momento, non abbia prontamente cercato di far riflettere il Sindaco, di modo da rimediare quanto meno con delle scuse”.
“In un momento storico a cui tanto si contesta ai giovani cittadini di essere poco interessati alla politica e alla socialità – aggiunge – Pessolano, invece, cosa fa? Invita a “tornare a posto” chi interviene con proposte costruttive! Il sindaco dice, poi, che sono gli amministratori a dover pensare alle “cose serie”.

“Caro Sindaco – conclude il segretario del Circolo PD di Auletta – e quali sarebbero le cose serie a cui tu pensi? Conferire la cittadinanza onoraria all’ex Presidente Stefano Caldoro che, nei fatti, di Auletta se ne è altamente infischiato? Lasciare incompleta l’importante strada di Piazza Castello e piazza croce? Aumetare le tasse del 2015 e 2016? Portare in agonia ed alla conclusione il Forum dei Giovani? Non avere nessun progetto politico valido? Beh allora è meglio che “a giocare” vada lei. Gestire la Cosa pubblica è una cosa seria”, conclude.

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Politica
carnevale
Castellabate: svelato il programma del Carnevale, eccolo

ambulanza_notte
Cilento: manca l’indicazione della via, ambulanza ha difficoltà a soccorrere un anziano

edmondo_cirielli
Soldati salernitani uccisi dall’uranio impoverito: Cirielli chiede un’inchiesta

Chiudi