San Mauro Cilento punta a migliorare la raccolta differenziata

Il progetto per la digitalizzazione dei rifiuti, ammonta a € 670.065,58

SAN MAURO CILENTO. L’Ente, guidato dal sindaco Giuseppe Cilento, intende migliorare la raccolta differenziata, ha quindi aderito all’avviso del MITE, per la digitalizzazione e la meccanizzazione dei rifiuti.

Un sistema di digitalizzazione dei rifiuti a San Mauro Cilento

Nello specifico, il progetto di miglioramento della rete di raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani, punta all’adeguamento del centro di raccolta comunale, sito alla località “Macchione”. L’idea è quella di realizzare un sistema centralizzato e automatizzato di conferimento dei rifiuti della raccolta differenziata.

Per quanto riguarda i costi, l’importo complessivo, ammonta a € 670.065,58; tra opere edili, isole ecologiche di strada, distributori automatici e sacchetti codificati i quali hanno un costo di € 12,00 cadauno, impianto fotovoltaico, impianto di videosorveglianza, spazzatrice stradale con web service, software per la gestione dell’impianto per un totale di € 2,000 annui e consulenze tecniche.

Il commento

Migliorare e meccanizzare la rete per la raccolta differenziata, significa viaggiare nell’ottica di uno sviluppo sostenibile; noi come amministrazione, intendiamo migliorare la qualità di vita dei nostri cittadini”– così fanno sapere da palazzo di città.

CONTINUA A LEGGERE

Roberta Foccillo

Da sempre appassionata di comunicazione, con una particolare passione per i video, conduco programmi tv e radio, amo scrivere e mi occupo di tutto quello che di interessante c'è nel mio amato Cilento.

Sostieni l'informazione indipendente