Capri, pullman precipita in un canale: lutto a Sapri per la morte di Emanuele Melillo

La tragedia di questa mattina verificatasi sull’isola di Capri colpisce direttamente anche la città di Sapri: il conducente del minibus morto dopo essere precipitato in un canale a ridosso della tettoia di un lido a Marina Grande è infatti Emanuele Melillo, 33 anni, figlio di un cittadino saprese, Nazzareno Melillo, conosciuto in città come uno degli ex dirigenti del Sapri Calcio degli anni d’oro. 

Emanuele era il terzo figlio avuto dal primo matrimonio del professionista originario di Napoli, che successivamente si è spostato con una saprese (hanno due bambine). 

Emanuele lascia un figlio e la moglie, in attesa del secondogenito.

Probabilmente alla causa dell’incidente un malore che ha accusato Melillo: le prime informazioni parlano di un infarto. 28 sono le persone ferite nell’incidente, tra cui 4 in condizioni serie. Quelli più gravi sono i passeggeri del minibus.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!