Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Cronaca

Addio commosso ad Angela Merola: tante persone per l’ultimo saluto

Addio commosso ad Angela Merola: tante persone per l’ultimo saluto

Emergono nuovi dettagli sull’incidente in cui ha trovato la morte della 43enne

Emergono nuovi dettagli sull’incidente in cui ha trovato la morte della 43enne

FUTANI. Dopo il dolore e la rabbia per un’altra giovane vita spezzata sulla Cilentana, oggi è stato il momento dell’addio per Angela Merola. Presso la chiesa di San Marco Evangelista, patrono di Futani, si sono tenute le esequie della 43enne morta ieri mattina a poche centinaia di metri dallo svincolo di Vallo della Lucania.

Tantissime le persone che hanno partecipato al rito funebre e che hanno deciso di stringersi attorno alla famiglia di Angela, al marito Emilio e alle figlie, una di appena pochi anni, che da ieri non ha più la sua mamma. La salma fuori dalla chiesa è stata accolta dagli applausi. C’era l’intera comunità di Futani, molte persone provenienti da Vallo della Lucania dove Angela gestiva un bar e da Casal Velino, il paese di cui è originario il marito.

Intanto emergono nuovi indizi sulla dinamica del sinistro. Stando ai rilievi effettuati sul luogo dell’incidente, sembrerebbe che la donna si trovava nella sua corsia quando il furgone delle ferrovie dello stato con a bordo due operai che dalla stazione di Castelnuovo Cilento stavano raggiungendo Pisciotta l’ha colpita. Non si se perché ciò sia accaduto. Se si tratta di una manovra azzardata, di una disattenzione o di un caso fortuito dovuto al manto stradale, dovranno stabilirlo gli inquirenti.

Correlati

Top