Cilento: apre una nuova sede Udc. Ricchiuti: la gente deve sentire la nostra vicinanza - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Cilento: apre una nuova sede Udc. Ricchiuti: la gente deve sentire la nostra vicinanza

maria-ricchiuti

Una nuova sede Udc nel Cilento, un modo per far sentire la vicinanza del partito alla cittadinanza. Ecco l’iniziativa voluta dal consigliere regionale Maria Ricchiuti.

Cilento: apre una nuova sede Udc. Ricchiuti: la gente deve sentire la nostra vicinanza

Una nuova sede Udc nel Cilento, un modo per far sentire la vicinanza del partito alla cittadinanza. Ecco l’iniziativa voluta dal consigliere regionale Maria Ricchiuti.

Mercoledì 30 dicembre, alle ore 18,00 il consigliere regionale Maria Ricchiuti inaugurerà la sede della sua segreteria e del coordinamento cilentano UDC, in Vallo della Lucania, piazza Vittorio Emanuele 62.
“La apertura della segreteria e del coordinamento del partito è il segno tangibile della intenzione di far politica attiva nei nostri territori, a fianco della nostra gente, che deve sentire la nostra vicinanza”, ha dichiarato il Consigliere regionale Maria Ricchiuti. “Vogliamo fare politica per contribuire a far crescere e progredire la nostra terra – ha aggiunto – Ecco perchè abbiamo bisogno del contatto reale e concreto con gli amministratori, gli operatori economici, gli artigiani, i commercianti, i cittadini. Per noi la politica non si risolve in un twitt o in un post”. Noi – ha concluso – vogliamo e dobbiamo ascoltare da vicino le istanze, i progetti, i suggerimenti della gente e di tutti quelli che operano nel nostro territorio, e provare, impegnandoci con forza, onestà e lealtà, a dare risposte concrete, nei limiti delle nostre possibilità”.

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Politica
vallo_centro-700
“Perché e come ci candidiamo ad amministrare Vallo”, il Pd svela i suoi programmi

asfalto
15 milioni di euro per le strade campane. Fondi anche per il Cilento

agricoltore_agricoltura
Cilento: opportunità nel mondo agricolo: in programma due incontri

Chiudi