Tagli alla sanità, Lamaida: «Si uccidono il Cilento e la Campania» - Info Cilento
Concessionaria Autosala
Casa San Pio
Attualità

Tagli alla sanità, Lamaida: «Si uccidono il Cilento e la Campania»

eros_lamaida_oscar
Tagli alla sanità, Lamaida: «Si uccidono il Cilento e la Campania»

Sui paventati tagli alla sanità pubblica, interviene il primo cittadino di Castelnuovo Cilento, Eros Lamaida, e non fa sconti a nessuno.

CASTELNUOVO CILENTO. Il sindaco Eros Lamaida affida a facebook il suo pensiero riguardo i tagli alla sanità pubblica che dovrebbero verificarsi nei prossimi tempi. «Il piano sanitario presentato – si legge – qualora venisse confermato, fa a pezzi la sanità nell’intera area Parco e distrugge, oltre ogni limite di umana sopportazione, l’Ospedale “San Luca”. La nostra sanità, da Polla a Sapri passando per Agropoli, viene annientata senza un minimo di ragionevolezza, di analisi seria e concreta, fondata e fatta con numeri e non, come è stata pensata, con chiacchiere ed estrema superficialità, senza conoscere la realtà di cui si sta decidendo il destino. Destino presente e futuro. Si è usata una mannaia arrugginita – continua Lamaida – altro che bisturi o forbici». Definisce poi “personaggetti”, rifacendosi al tormentone di Maurizio Crozza, imitatore del governatore De Luca, gli autori di questo piano perché «non sanno nemmeno di cosa stanno parlando e quale è il loro posto nella società. Con questo piano, un’intera area Parco viene distrutta ma, ironia della sorte, non per “fuoco amico” ma per “alto tradimento”. Tradimento alla nostra Costituzione e alla sopravvivenza di una terra, la nostra, e di una intera Regione. E del suo popolo». Conclude il suo scritto con parole pesanti e molto forti:«Se muore il Cilento, muore la Campania, questo ancora non si vuole capire. Noi resisteremo e lotteremo per il presente e il futuro di una terra che non appartiene solo a noi e ai nostri figli, ma appartiene all’umanità intera per la sua bellezza, per la sua sapienza. Per la sua storia». 

Ti suggeriamo di leggere

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, In Primo Piano
stadio_guariglia_tifosi
Serie D: due acquisti per l’Agropoli

sangiovanniapiro
“No” alla pena di morte: a San Giovanni a Piro un incontro formativo

mastrogiovanni
“87 ore”. Gli ultimi giorni di Francesco Mastrogiovanni questa sera in streaming

Chiudi