Guerra per un rudere tra Enel e un comune del Vallo di Diano - Info Cilento
Spazio Disponibile
Spazio Disponibile
Spazio Disponibile
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Cronaca

Guerra per un rudere tra Enel e un comune del Vallo di Diano

Polemiche tra un comune del Vallo di Diano e l’Enel. Al centro della “contesa” un vecchio rudere.

Guerra per un rudere tra Enel e un comune del Vallo di Diano

Polemiche tra un comune del Vallo di Diano e l’Enel. Al centro della “contesa” un vecchio rudere.

Scoppia la guerra tra il comune di Montesano Sulla Marcellana e l’Enel. Motivo? Un rudere posizionato in località Arena Bianca di proprietà dell’azienda. Il comune ne chiedeva la cessione in comodato gratuito per poter rivalorizzare l’intera area. Per l’Enel, invece, il costo dell’immobile e dei lavori di riqualificazione è di circa 56 mila euro.

“L’immobile – ha spiegato l’assessore Giuseppe Rinaldi – previa riqualificazione,potrebbe essere strategico anche per il pubblico utilizzo rendendo così maggiormente decorosa, sia da un punto di vista estetico che urbanistico, l’area di Santa Maria di Loreto di Arenabianca”. La stima dell’Enel, però, non rispetta le esigenze del bilancio comunale. Per questo, persistendo la situazione di pericolo per i privati cittadini e in considerazione del decoro urbano per la centralità dell’edificio, il Comune chiede all’Enel – come da diffida inviata a marzo – di procedere alla messa in sicurezza a spese della società dell’edificio.

Ti suggeriamo di leggere

Top
Altro... Cronaca, In Primo Piano
Al via i lavori al porto di Policastro Bussentino

Cittadini contro la Wind: «Pronti a cambiare operatore telefonico»

Incidente di caccia nel Cilento: si aggravano le condizioni dell’uomo ferito

Chiudi