Abitazione in fiamme nel centro storico di Sanza

Tragedia scongiurata in mattinata in piazzetta San Giovanni, nel cuore del centro storico. Non ci sono feriti, solo tanto spavento. Un’abitazione è andata in fiamme in seguito all’incendio di una bombola di gas Gpl che per fortuna non è scoppiata.

L’immediato intervento di due squadre dei Vigili del Fuoco di sala Consilina e di Policastro Bussentino hanno scongiurato il peggio. Tragedia che si è potuta evitare, come sottolineato dagli stessi caschi rossi, grazie alla presenza nelle vicinanza delle bocchette antincendio presenti sulla rete idrica comunale.

Tuttavia l’abitazione dell’anziana signora che la abita ha subito danni importanti. La stessa donna è stata successivamente sgomberata. Da capire le cause che hanno scatenato il rogo, partito comunque dalla bombola domestica di gas gpl. Tanta paura ma anche tanta collaborazione dai residenti del quartiere e grazie all’intervento dei Vigili Urbani e della Protezione Civile di Sanza.

L’immediato intervento dei soccorsi ha consentito che l’incendio non si espandesse ad altre abitazioni. Sul posto anche il vicesindaco del Comune, Toni Lettieri, che ha ringraziato i Vigili del Fuoco per la tempestività dei soccorsi.

CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Sostieni l'informazione indipendente