Un cilentano alle finali nazionali delle Olimpiadi di Matematica

Antonio Petillo unico cilentano ad approdare alla finale delle Olimpiadi di Matematica in programma dal 5 maggio a Cesenatico

AGROPOLI. Dopo due anni di stop a causa della pandemia, ritorna a Cesenatico il principale evento di giochi matematici: le finali nazionali delle Olimpiadi di Matematica. Dal 5 all’8 maggio circa trecento studenti provenienti da tutta Italia si sfideranno in una gara che prevede la risoluzione di sei problemi, tra argomenti di geometria, algebra, teoria dei numeri e combinatoria.

Le Olimpiadi di Matematica

L’evento prevede, oltre alla gara individuale, anche quella a squadre. In palio, come accade nelle competizioni sportive, le medaglie d’oro, argento e bronzo. Durante questi quattro giorni a Cesenatico tanti studenti potranno sfidarsi, divertendosi.

Antonio Petillo unico cilentano in gara

Tra loro ci sarà anche un cilentano. Si tratta di Antonio Petillo, del liceo Alfonso Gatto di Agropoli. Antonio frequenta la V C del liceo scientifico tradizionale e approdando alle finali delle Olimpiadi di Matematica raggiunge un risultato prestigioso per sé e per il suo istituto scolastico che da anni non piazzava un proprio studente alla fase finale della competizione.

Sono soltanto tre gli studenti salernitani in gara a Cesenatico. Oltre ad Antonio Petillo, ci sono Alessandro D’Anbrosio di Angri e Raffaele Alvino di Eboli.

CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente