Il sondaggio: più servizi sulle spiagge libere e accesso a pagamento. D’accordo?

Il Comune di Ascea ha fissato le regole per l’estate 2021, tra conferme e novità.
L’ amministrazione D’Angiolillo gioca d’anticipo anche quest’anno, fornendo un piano spiagge finalizzato a garantire sicurezza e servizi.
Come lo scorso anno, per la fruizione della spiaggia libera in piena sicurezza è prevista la fissazione dei famosi “paletti di distanziamento” che andranno a garantire la distanza tra un ombrellone e l’altro. Le novità di questa estate invece sono: la gestione di un tratto demaniale, con ombrelloni e lettini e il pagamento di un euro anche per la spiaggia libera. Qui il Comune offrirà servizi doccia e lavapiedi.

Con il nostro sondaggio settimanale, abbiamo chiesto la vostra opinione. Il 61% di voi non è d’accordo.

“Sarebbe meglio l’ accesso in spiaggia gratis e i servizi a pagamento”, scrive Vincenzo.

“Non esisterà più la spiaggia pubblica, ci avete pensato? E il distanziamento alle docce chi lo garantisce? Chi le sanificherà? E se io non voglio usufruirne che faccio, devo andare da un’altra parte? Nemmeno a questo avete pensato?” tuona Sara.

Di tutt’altra idea Biagio che dice:” Se serve ad avere spiagge più pulite, magari con le docce per tutti…perché no? “

Ed ancora Emilia: “Va bene, ma dessero i servizi adeguati”.

Al prossimo sondaggio.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!