Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Occupa abusivamente casa popolare entrando da una finestra e si rifiuta di uscire, scatta lo sfratto

Occupa abusivamente casa popolare entrando da una finestra e si rifiuta di uscire, scatta lo sfratto

L’uomo era entrato da una finestra e si rifiutava di uscire

L’uomo era entrato da una finestra e si rifiutava di uscire

CASTELNUOVO CILENTO. Muore il legittimo assegnatario di una casa popolare, giovane la occupa abusivamente. Accade a Castelnuovo Cilento, in località Velina, dove il sindaco Eros Lamaida ha dovuto firmare un’ordinanza per disporne lo sfratto e liberare così l’abitazione affinché venisse assegnata al legittimo beneficiario.

Protagonista dell’episodio un 24enne di Vallo della Lucania. Quest’ultimo, residente a Massa, era riuscito ad accedere nell’appartamento dopo aver rotto una finestra e si era rifiutato di lasciarlo.

Il 24enne non è nuovo ad episodi simili. Era il 12 luglio scorso, infatti, quando il giovane si presentò al municipio di Vallo della Lucania chiedendo con insistenza l’assegnazione di una casa popolare. Inutili di tentativi di calmarlo: l’uomo iniziò ad urlare e aggredì due dipendenti comunali e l’assessore Mario Fariello. Solo l’intervento dei carabinieri sedò gli animi.

Correlati

Top