Mini zona rossa a Laurino per fronteggiare i contagi

Aumentano i contagi, sono 9 ma potrebbero aumentare nelle prossime ore

LAURINO. Dopo le restrizioni imposte a Piaggine per l’aumento dei contagi, anche a Laurino arriva una mini zona rossa. 9 contagi su una popolazione di quasi 1500 abitanti preoccupano il sindaco Romano Gregorio, soprattutto alla luce delle catene dei contatti dei pazienti positivi che potrebbero determinare un ulteriore aumento del numero di persone affette dal covid.

Una mini zona rossa a Laurino. I provvedimenti

Ecco perché in attesa dell’esito di nuovi tamponi il sindaco ha annunciato un mini lock-down per fronteggiare l’emergenza.
Fino al 6 giugno, salvo ulteriori provvedimenti, per bar ed esercizi simili è consentita la vendita da asporto fino alle ore 20. Stop anche al mercato settimanale, a eccezione delle attività di vendita di generi alimentari. Chiuse le scuole; la secondaria di primo grado fino all’8 giugno, le altre fino al 10.

Il sindaco: momento di fare attenzione

«E’ in costante aumento il numero dei positivi e di conseguenza il numero delle persone poste in isolamento fiduciario – spiega il primo cittadino Romano GregorioNoi siamo in costante contatto con le Autorità Sanitarie (dott. Scarano del Dipartimento di Prevenzione dell’Asl) per monitorare la situazione e concordare tutte le eventuali azioni da intraprendere».

È stata già fissata la data del 6 giugno, per effettuare i tamponi monoclonali ai bambini della scuola dell’infanzia e agli studenti dell’Istituto Superiore.

«Ho chiesto di ampliare lo screening anche ai ragazzi della scuola primaria e della scuola media (l’ASL si è riservata la decisione). Fortunatamente, al momento, nessun caso positivo mostra sintomi gravi. E’ il momento di fare la massima attenzione, di rispettare rigorosamente le regole suggerite dalle Autorità (mascherina, distanziamento, ecc.), e di evitare assembramenti», conclude il sindaco.



Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!