Hotel Royal Paestum
CronacaVallo di Diano

Omicidio di Antonio Alexander Pascuzzo, un fermo

In serata i carabinieri hanno fermato un giovane

Un giovane valdianese amico di Antonio Alexander Pascuzzo, è stato fermato dai carabinieri questa sera. Sarebbe stato interrogato dai carabinieri di Sala Consilina perché ritenuto in qualche modo coinvolto nell’omicidio.

Il giovane è stato portato in caserma e interrogato. Nelle prossime ore potrebbero esserci ulteriori sviluppi

Antonio Pascuzzo, 18 anni, è stato rinvenuto morto nel pomeriggio nei pressi del campo sportivo, vicino l’argine del fiume  Sul corpo sei coltellate. Era scomparso venerdì scorso. Sgomento nella comunità di Buonabitacolo.

“Pensare che in un piccolo paese come il nostro possa consumarsi un omicidio così violento ed efferato è una condizione che sconcerta. Tramortisce l’accanimento violento, destabilizza l’idea stessa che a Buonabitacolo si possano verificare casi del genere.
Ho visto la paura negli occhi dei miei concittadini. Oggi siamo purtroppo chiamati a vivere questo ulteriore dolore. Le domande che ci si pone sono davvero tante, troppe.
Va intrapresa un’azione seria, senza demagogia o scusanti. Ognuno deve fare la sua parte, io per primo. E lo faremo.
Sono vicino alla famiglia Pascuzzo, sono vicino agli amici e a tutti i miei concittadini.
Il mio ultimo e più profondo pensiero va al giovane Antonio Alexander che, dopo una vita di peregrinazioni e sofferenze, ha trovato quel tipo di morte qui da noi”. Questo il commento del sindaco Stefano Guercio.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare