Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
In Primo Piano

Serie A2: il Basket Agropoli non può sbagliare contro Legnano

Serie A2: il Basket Agropoli non può sbagliare contro Legnano

Match interno fondamentale per i delfini, che scenderanno sul parquet sapendo del risultato della Viola.

Match interno fondamentale per i delfini, che scenderanno sul parquet sapendo del risultato della Viola.

La ventisettesima giornata del girone ovest è da segnare con la matita rossa per il Basket Agropoli, nel campionato di Serie A2. Al PalaCilento di Torchiara arriva Legnano, una gara da dentro o fuori nella lotta per i playout. Occorrerà un palazzetto simile ad una bolgia per evitare una situazione che in caso di sconfitta si farebbe sportivamente drammatica, specie se accompagnata dalle vittorie delle concorrenti. Una di queste, la Viola, giocherà in anticipo domani sera contro Latina, una condizione che potrebbe essere psicologicamente un piccolo vantaggio per il Basket Agropoli, che sarebbe già a conoscenza del risultato dei calabresi. I lombardi, invece in corsa playoff e soprendenti terzi possono vantare un roster fatto di giocatori di stazza e particolarmente aggressivi sotto le plance, come Mosley, un rimbalzista di assoluto livello che già lo scorso anno fece male al Basket Agropoli, con la canotta di Latina. Il gruppo degli italiani è composto da giocatori abbastanza giovani, ma molto validi come Martini che è il secondo miglior marcatore dei lombardi e Frassineti.

I delfini tenteranno di contrastarli puntando sulla difesa aggressiva che aveva ben funzionato contro Siena e Latina, dato che parliamo di avversari estremamente forti a rimbalzo, ma che soffrono ultimamente il mal di trasferta, dove non vincono dallo scorso 13 gennaio a Ferentino. Questa infatti sembra la linea proposta da coach Finelli nel pregara: “Contro Legnano dobbiamo partire dalla nostra difesa di squadra, ci serviranno infatti quaranta minuti di continuità difensiva. Dobbiamo partire dalla capacità su perimetro di limitare i loro principali terminali, in modo particolare Raivio, Palermo e Martini, quest’ultimo dal mio punto di vista la vera rivelazione del roster in Legnano in questa stagione. Servirà, inoltre, fare una gara di concentrazione ed energia al rimbalzo, dove l’atletismo dei loro lunghi fa la differenza”. Grinta ed atletismo che sono attesi anche da Gabriele Romeo, giocatore normalmente dotato di questo tipo di temperamento: “Gara fondamentale perché mancano ormai poche partite alla fine del campionato e dobbiamo dare il massimo per cerare di fare il maggior numero di punti e conquistare i play-out. Dobbiamo riuscire a mettere in campo grinta e cuore per quaranta minuti e strappare la vittoria. Non sarà affatto semplice contro Legnano perché è un’ottima squadra, ma ora come ora conta ben poco e per noi l’unico obiettivo è quello della vittoria, confidando ancora una volta sul sostegno del PalaCilento”.

La palla a due è prevista domenica 2 aprile alle ore 18. Gli arbitri saranno Moretti di Marsciano (Perugia), Ferretti di Nereto (Teramo) e Marota di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno).

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri contenuti

Top