Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Sicurezza stradale: incontro in Provincia

Sicurezza stradale: incontro in Provincia

Si punta a stimolare e sensibilizzare l’educazione e la prevenzione nel campo della sicurezza stradale

Si punta a stimolare e sensibilizzare l’educazione e la prevenzione nel campo della sicurezza stradale

Secondo incontro a Palazzo Sant’Agostino tra i componenti del Tavolo Tecnico Interistituzionale sulla sicurezza stradale nato per mettere in campo la campagna di sensibilizzazione ‘Per le strade della vita’ promossa dalla Provincia di Salerno, dal presidente Giuseppe Canfora, dal settore Viabilità e Trasporti e dal consigliere politico in materia di sicurezza stradale, Maria Rosaria Vitiello, in collaborazione con la Polizia Stradale di Salerno, l’ACI, l’Ordine dei Medici di Salerno, l’assessore alle Politiche giovanili del Comune di Salerno, la Polizia Provinciale, l’Ufficio Scolastico Provinciale, la Confindustria Giovani e le due associazioni Sal.P.O. e Life.

L’obiettivo è quello di stimolare e sensibilizzare l’educazione e la prevenzione nel campo della sicurezza stradale sul territorio della provincia di Salerno e fortificare la coscienza civica e stradale. E’ una campagna ideata per essere da stimolo per i giovani, attraverso un progetto nelle scuole e un protocollo d’intesa con le amministrazioni locali.
La Provincia di Salerno crede molto nell’importanza della sicurezza stradale. ‘Per le strade della vita’ intende favorire un cambiamento culturale, stimolando la comunità del territorio provinciale salernitano alla prevenzione di incidenti stradali legati ai comportamenti a rischio, educando i cittadini di ogni età, affinché ciascuno adotti uno stile di vita sano e rispettoso.
“L’obiettivo di questa campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale – ha spiegato il presidente Giuseppe Canfora – è quello di rendere i cittadini della Provincia di Salerno attori protagonisti del cambiamento della comunità, responsabilizzandoli a creare una cultura della sicurezza stradale volta a proteggere e conservare il valore della vita”.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Correlati

Popolari

Top