Affare Fatto
AttualitàIn Primo Piano

Capaccio, nuove aree di sosta e servizio navetta, Novità per i bagnanti

Da oggi parte, in via sperimentale, il “Progetto di mobilità ed accesso alla costa di Capaccio Paestum e di protezione della duna e del giglio”.

Saranno attive due aree di sosta a pagamento, custodite, a monte della pineta, dalla quale i bagnanti potranno raggiungere la spiaggia con delle navette. L’area di sosta A si trova a Varolato, nei pressi del Campeggio Desiderio, su terreno demaniale. L’area di sosta B è a Laura, in via Pagliaio della Madonna, su un terreno privato (messo a disposizione gratuitamente da Giueppe Acanfora e Giuseppe Pagano). Il servizio, a cura dell’Azienda Speciale Paistom, sarà attivo ogni giorno, fino al 31 agosto, dalle 8 alle 19. In entrambe le aree di sosta saranno presenti volontari della protezione civile di Capaccio Paestum. Al costo di 5 euro ad automobile sarà possibile lasciare la vettura in sosta per l’intera giornata e usufruire del servizio di navetta.
L’apertura delle due aree di sosta si è resa necessaria a seguito dell’incremento dell’affluenza di bagnanti pendolari, soprattutto nei fine settimana, che ha comportato problemi di traffico sul lungomare e di accesso anche ai mezzi di soccorso.
Da oggi non saranno più tollerate automobili in doppia file sul lungomare o parcheggiate sulle dune. Qualora la polizia locale dovesse accertare violazioni di questo genere, si procederà alla rimozione immediata delle vetture.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito