Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Vallo della Lucania: introiti da concessione edilizie e sanzioni, ecco le modalità di utilizzo

Ecco come verranno investiti i circa 600mila euro che il Comune prevede di incassare

VALLO DELLA LUCANIA. La giunta comunale, guidata dal sindaco Antonio Aloia, ha definito le modalità di utilizzo dei proventi derivanti da concessioni edilizie e sanzioni. Questi verranno utilizzati per manutenzione e riqualificazione di opere e territorio, nonché per attività di progettazione.

Secondo le previsioni dell’Ente saranno incassati 250.000 euro per il 2019, 190.000 euro per il 2020 e 170.000 euro per il 2021.

A fronte di questi introiti per il 2019 verranno spesi 35.000 euro per la manutenzione ordinaria delle opere di urbanizzazione primaria e secondaria del fabbricato comunale in Piazza dei Martiri; 47.720 euro per la manutenzione ordinaria delle opere di urbanizzazione primaria e secondaria (acquisto di beni); 87.280 euro per la manutenzione ordinaria delle opere di urbanizzazione primaria e secondaria (acquisto di servizi); 23.738 euro lavori di adeguamento all’impiantistica del palazzetto dello sport in località Forestella; 56.262 euro di spese di progettazione per opere pubbliche. Per l’anno successivo, invece, 47.720 euro e 87.280 euro per manutenzione ordinaria delle opere di urbanizzazione primaria e secondaria (acquisto beni e servizi); 55.000 euro per le spese di progettazione di opere pubbliche. Per il 2021, infine, 47.720 euro e 87.280 euro per manutenzione ordinaria delle opere di urbanizzazione primaria e secondaria (acquisto beni e servizi); 35.000 euro per spese di progettazione per opere pubbliche.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito