AttualitàCilentoIn Primo PianoVallo di Diano

Ospedali di Polla e Sapri, amministratori assenti all’incontro con il senatore Sileri

Scoppia la polemica

C’è più fiducia a Polla e Sapri dopo la visita di ieri del senatore Pierpaolo Sileri, presidente della Commissione Sanità del Senato. L’esponente del Movimento 5 Stelle ha elogiato il lavoro svolto dai sanitari dei due nosocomi e in particolare l’attività dei reparti di ostetricia e ginecologia (leggi qui). Sileri ha poi rassicurato che farà il massimo per evitarne la chiusura.

L’assenza dei sindaci

Non sono mancate critiche al governatore Vincenzo De Luca, ma anche alle classe politica locale. Si è notata, infatti, l’assenza delle istituzioni. Alla visita del presidente della Commissione Sanità del Senato erano presenti a Polla il sindaco Rocco Giuliano e il collega di San Rufo, a Sapri il primo cittadino Antonio Gentile. Nessun altro. Lo stesso Sileri ha fatto notare l’assenza degli altri rappresentanti istituzionali del territorio.

Le polemiche

Sul caso non sono mancate polemiche. Nunzio Antonio Babino, ex direttore sanitario del “Curto” di Polla, è intervenuto dicendosi perplesso per il fatto che “insieme al Sindaco Rocco Giuliano, non era presente nessun altro Sindaco del Vallo di Diano e Tanagro”. “Eppure una volta avevamo la “Conferenza dei Sindaci” della ASL Salerno, che risiedeva proprio nel Vallo di Diano”, ha aggiunto. A replicare Sergio Annunziata, al vertice della conferenza dei sindaci dell’Asl Salerno, che ha respinto ogni accusa, sottolineando come i sindaci seguano con attenzione la vicenda. A chi ipotizzava la loro assenza per questioni di “colore politico”, poi, ha ribattuto che gli amministratori del territorio sono pronti ad affiancare chiunque possa dare un contributo necessario ad evitare la chiusura dei punti nascita, al di là del partito.

A Sapri, invece, è stato il sindaco Gentile a tentare di placare le polemiche: “Sono qui in rappresentanza anche di tutti gli altri sindaci – ha detto – e per ribadire che adesso non serve cercare colpevoli di questa vicenda: serve mantenere il Punto Nascita. Poi si penserà al resto”.

Ad accompagnare il senatore Pierpaolo Sileri nel suo sopralluogo ai nosocomi di Polla e Sapri non sono mancati i rappresentanti 5 Stelle: il senatore Franco Castiello, promotore dell’incontro, la Senatrice Felicia Gaudiano, il consigliere regionale Michele Cammarano e Pietro Miraldi.

Tags

Un commento

  1. Nessuna polemica, per carità, consentiteci di precisare che siamo in assoluta buona fede.
    Volendo esprimere la nostra solidarietà ed il nostro augurio per una soluzione concreta del problema Centro nascite di Polla e di Sapri, di fatto già cancellati dal recente Piano Ospedaliero Regionale, pubblicato sul BURC il 12 novembre 2018, abbiamo manifestato la nostra sincera perplessità, per il fatto che non era stata ancora resa pubblica alcuna posizione da parte della “Conferenza dei sindaci” e del “Comitato di rappresentanza” della ASL di Salerno.
    In perfetta buona fede avevamo pensato ad una carenza pro tempore, dovuta alla Legge regionale della Campania n. 32 del 3 novembre 1994, la quale nel testo vigente, all’art. 20, comma 10, trattando del “Sindaco, la Conferenza dei Sindaci e il Comitato di rappresentanza”, composti da sindaci in carica, eletti nei Comuni della ASL, testualmente prevede che ” I componenti delegati del comitato di rappresentanza decadono allorché decade il sindaco del rispettivo comune.
    Poiché la suddetta Legge regionale prevede per questo Comitato compiti assai importanti, esercitabili in favore dei Cittadini, elencati in particolare al successivo art. 21, esprimevamo il nostro sincero rammarico per non poter essere tutelati dalla “conferenza dei sindaci” in questa circostanza. Se la tutela c’è, è una circostanza che può aiutarci nel raggiungere il risultato che vogliamo. Fra cinque giorni vedremo se ci sarà “la proroga”. Lungi da noi qualsiasi polemica, anzi ci dichiariamo fiduciosi che fra pochi giorni avremo un risultato concreto per i nostri Ospedali.

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito